Questo forum è soggetto a moderazione postuma dei messaggi, pertanto ogni utente si assume la responsabilità di quanto scrive. Lo staff ha la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto considerato inadatto. Per ulteriori informazioni: Regolamento del Forum

VINER Irina (All. RUS)

Cerca nel forum

07/02/2015 14:25 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338294
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

Scrivo di nuovo qui per commentare il Viner-style che tanto mi attira ultimamente... :P
Queste foto sono state scattate durante lo stage in Croazia della nazionale.
Possiamo ammirare la nostra Irina in un total white che questa volta devo proprio dire che le dona :)
Tra tutti gli abbinamenti assurdi che ci ha proposto, questi sono sicuramente tra i pochi azzeccati della collezione :P

07/02/2015 14:39 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338301
Avatar di lotty
1364 post
Utente master
lotty
Utente master (1364 post) Utente master

il completino che ha addosso nella foto dove è seduta sulla nave non mi dispiace neanche un po' :P quello sotto è una tuta da ginnastica qualunque invece!

07/02/2015 14:41 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338303
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

lotty ha scritto: il completino che ha addosso nella foto dove è seduta sulla nave non mi dispiace neanche un po' :P quello sotto è una tuta da ginnastica qualunque invece!


Eeeh ma le righe blu danno un tocco di eleganza alla felpa... In più credo che sotto porti una gonna pieghettata! :P :P :P Ahahah :wink:

07/02/2015 15:06 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338306
Avatar di lotty
1364 post
Utente master
lotty
Utente master (1364 post) Utente master

haha non me ne ero accorta :P comunque il cappuccio fa tanto repper!! :P e logicamente non gli sta bene :P

07/02/2015 17:27 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338318
Avatar di Elettra_dancer
2413 post
Utente master
Elettra_dancer
Utente master (2413 post) Utente master

Mi sembra di essere finita in una puntata di "Ma come ti vesti?"
ahahahahah !!! :lol: :lol:

07/02/2015 17:54 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338319
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

Elettra_dancer ha scritto: Mi sembra di essere finita in una puntata di "Ma come ti vesti?"
ahahahahah !!! :lol: :lol:


Ahahaah eeeh certe volte la Viner ne avrebbe proprio bisogno di farci un salto! :P :lol:

14/02/2015 22:33 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #338651
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

03/03/2015 21:31 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339803
Avatar di molly1
587 post
Aiuto-moderatore
molly1
Aiuto-moderatore (587 post) Aiuto-moderatore

Fra le tante attività, quest'anno Irina Viner partecipa come giudice alla 9a edizione del "Ballando con le stelle" russo, iniziata il 14 febbraio. Si tratta di un'edizione di beneficienza in quanto i proventi dei voti andranno a diverse organizzazioni benefiche. La Viner, che a causa dei suoi impegni per ora è apparsa solo nella prima e nella terza puntata, mentre non ha potuto partecipare alla seconda, si è particolarmente distinta per essere uno dei giudici più generosi nei punteggi.



04/03/2015 06:03 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339806
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

molly1 ha scritto: La Viner, [...] si è particolarmente distinta per essere uno dei giudici più generosi nei punteggi.


Strano! :P

04/03/2015 08:03 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339808
Avatar di Mariposa14
951 post
Utente esperto
Mariposa14
Utente esperto (951 post) Utente esperto

Ma io pensavo e speravo che ballasse! :lol: :lol: :lol:

04/03/2015 17:14 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339817
Avatar di TheLeananSidhe
2193 post
Aiuto-moderatore
TheLeananSidhe
Aiuto-moderatore (2193 post) Aiuto-moderatore

Elettra_dancer ha scritto:
Mi sembra di essere finita in una puntata di "Ma come ti vesti?"
ahahahahah !!! :lol: :lol:

Diciamo che a me ricorda più che altro un pugile! Ah, Madame, se non ci fossi tu, a rallegrarci e a sfornarci talenti! :lol:

04/03/2015 17:49 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339818
Avatar di Nemo
1251 post
Utente master
Nemo
Utente master (1251 post) Utente master

TheLeananSidhe ha scritto: Ah, Madame, se non ci fossi tu, a rallegrarci e a sfornarci talenti! :lol:

Quoto :P :lol:

05/03/2015 00:54 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339826
Avatar di molly1
587 post
Aiuto-moderatore
molly1
Aiuto-moderatore (587 post) Aiuto-moderatore

Intervista del giornale Mir Novostei ad Irina Viner (02.03.2015)

L’ottantesimo anniversario della Federazione Russa di ginnastica ritmica è stato forse il principale avvenimento mondano dell’anno appena iniziato. Impossibile contare gli ospiti di alto livello presenti al Teatro Mariinskiy. Eppure la regina era lei, Presidente della Federazione e allenatrice capo della Nazionale russa, Irina Viner.
- Irina Aleksandrovna, vedere delle ginnaste sul palcoscenico di un teatro è inusuale. Perché avete deciso di festeggiare proprio al Mariinsky?
- Qui hanno danzato Baryshnikov, Nureyev, Ulanova, ci sono stati Stravinskiy e Tchaikovskiy, per questo al teatro Mariinsky mi sento in soggezione. Ma il motivo principale per cui siamo qui è Isadora Duncan. È proprio lei che consideriamo la fondatrice della ginnastica ritmica. Anche lei si è esibita su questo palcoscenico, fra l’altro dopo aver criticato i canoni della danza classica, avere rifiutato le scarpette da ballo ed aver messo in pratica le cosiddette danze libere. La famosa danzatrice insisteva su che la danza venisse dall’anima, riflettesse tutte le emozioni e il carattere dell’esecutore e fosse una prosecuzione naturale dei movimenti umani. Così abbiamo deciso di effettuare l’esibizione delle migliori ginnaste del mondo in questo storico palcoscenico e di dedicarlo alla Duncan.
- E migliori le ha rese lei. Non è un segreto che la ginnastica ritmica nazionale si associa proprio con lei, lei ha preparato talmente tante campionesse!...
- Io non sono nessuno e non c’è motivo di chiamarmi in nessun modo, sono una semplice insegnante di educazione fisica, la più ordinaria delle allenatrici. E le vittorie che hanno avuto le mie allieve sono un loro merito. Il mio compito è di mantenere la ginnastica all’alto livello su cui è sempre stata da noi, andare avanti, superarmi. Tutto questo è difficile ma anche piacevole. Io ho iniziato questo lavoro da zero e adesso nel nostro Paese la ginnastica ritmica è diventata uno degli sport più popolari
- Ma a quale prezzo! Sui suoi metodi di insegnamento e sistemi motivazionali girano leggende.
- Io dico sempre che le ragazze giovani devono venire a fare sport, questo permette di ottenere una bella postura, un bel personale, grazia. Sulla spiaggia si vede subito una bambina che fa ginnastica ritmica. Ma questa bellezza viene data attraverso costanti rigide limitazioni. Le bambine vorrebbero molte cose e lì è importante trattenerle. Ad esempio possono mangiare un po’ di miele, di cioccolata fondente, ma quando mangiano caramelle e bevono bevande gassate, allora scoppiano le arrabbiature. Io ripeto loro tutto il tempo: voi dovete avere un bell’aspetto e una figura ideale, come quella delle ballerine. Ma loro non hanno certo “prosciutti” appesi! Il mio metodo educativo è il solito, il bastone e la carota. Ad esempio, quando una ragazza vuole andare in discoteca io dico: “Vai, ma la ginnastica ritmica per te è finita”.
- Le ragazze non si lamentano?
- Io non sopporto i piagnistei. Se si lamentano dico: vai a fare ginnastica artistica o pattinaggio artistico, così ti renderai conto di che cosa è “duro”. In compenso le mie ragazze sanno sempre che non rimarranno senza un tetto sulla testa, senza una macchina, senza mezzi di sostentamento. Io risolvo tutte queste questioni.
- E a lei chi l'ha aiutata a farsi avanti?
- Da ragazza io ballavo in un circolo di danza. Una volta bisognava fare un ballo con un elemento acrobatico. Per prepararmi sono andata in una palestra di ginnastica ritmica…e lì sono rimasta. E quando nel 1992 sono arrivata a Mosca ho iniziato a lavorare nel Centro di preparazione olimpica, dove sono rimasta fino ad oggi. Mio marito (il business miliardario Alisher Usmanov) mi ha aiutato a creare le condizioni perché le mie allieve potessero mostrare eccellenti risultati in tutte le gare. Se bisogna pagare l’affitto della palestra, cucire nuovi costumi, organizzare trasferte a gare interessanti, aiutare ad effettuare un torneo, lui mi è sempre accanto.

05/03/2015 14:46 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339840
Avatar di Isaritmica
1000 post
Utente esperto
Isaritmica
Utente esperto (1000 post) Utente esperto

Molto umile la Viner!

05/03/2015 16:53 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #339842
Avatar di lotty
1364 post
Utente master
lotty
Utente master (1364 post) Utente master

sarà un personaggio particolare, ma è sicuramente un esempio un ispirazione di allenatrice e anche persona volendo :)

24/03/2015 20:36 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #340932
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

Chi sarà la leader della moda questo mese?

Ebbene sì, tra le candidate c'è anche lei...

Votate qui! :P
www.woman.ru/fashion/samie-stilnie-2015/contest/ph...827/#fr=sn



Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]


E ovviamente io, da brava fedele della ritmica, non ho avuto altra scelta che donarle il mio voto! :P

24/03/2015 20:46 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #340938
Avatar di lotty
1364 post
Utente master
lotty
Utente master (1364 post) Utente master

WaitASecond ha scritto: Chi sarà la leader della moda questo mese?

Ebbene sì, tra le candidate c'è anche lei...

Votate qui! :P
www.woman.ru/fashion/samie-stilnie-2015/contest/ph...827/#fr=sn



Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]


E ovviamente io, da brava fedele della ritmica, non ho avuto altra scelta che donarle il mio voto! :P


fatto pure io ovviamente, anche se non la stiamo aiutando a migliorare il suo stile! :P

24/03/2015 20:50 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #340941
Avatar di Nemo
1251 post
Utente master
Nemo
Utente master (1251 post) Utente master

l'ho votata anche io però... :whistle:

24/03/2015 21:26 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #340951
Avatar di TheLeananSidhe
2193 post
Aiuto-moderatore
TheLeananSidhe
Aiuto-moderatore (2193 post) Aiuto-moderatore

lotty ha scritto:

WaitASecond ha scritto: Chi sarà la leader della moda questo mese?

Ebbene sì, tra le candidate c'è anche lei...

Votate qui! :P
www.woman.ru/fashion/samie-stilnie-2015/contest/ph...827/#fr=sn



Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]


E ovviamente io, da brava fedele della ritmica, non ho avuto altra scelta che donarle il mio voto! :P


fatto pure io ovviamente, anche se non la stiamo aiutando a migliorare il suo stile! :P


No di certo!!! Anzi se ne comprerà uno stock, di abiti fascianti in oro accompagnati da corona, se la facciamo trionfare!!!

25/03/2015 06:29 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #340973
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

Ahahah ma si fa solo a scopo promozionale della ritmica, mica per altro :P

25/03/2015 15:22 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #341018
Avatar di WaitASecond
1943 post
Utente master
WaitASecond
Utente master (1943 post) Utente master

Per ora è seconda, incredibile ahah :P :P



PS: si può votare ogni giorno! :silly:


Piace a: patrick sderiza86
31/03/2015 16:44 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #341473
Avatar di Eli!
1155 post
Aiuto-moderatore
Eli!
Aiuto-moderatore (1155 post) Aiuto-moderatore

La riconoscete? :P





02/04/2015 17:58 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #341576
Avatar di lotty
1364 post
Utente master
lotty
Utente master (1364 post) Utente master

WaitASecond ha scritto: Per ora è seconda, incredibile ahah :P :P



PS: si può votare ogni giorno! :silly:


ora è prima però!

02/04/2015 20:24 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #341584
Avatar di Nemo
1251 post
Utente master
Nemo
Utente master (1251 post) Utente master

lotty ha scritto:

WaitASecond ha scritto: Per ora è seconda, incredibile ahah :P :P



PS: si può votare ogni giorno! :silly:


ora è prima però!

dobbiamo preoccuparci?! :ohmy: :lol: :lol:

03/04/2015 08:51 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #341592
Avatar di Mariposa14
951 post
Utente esperto
Mariposa14
Utente esperto (951 post) Utente esperto

Ragazze io sono la prima a dire che Madame è un mito ed è mamma chioccia in un certo senso ma... Regina della moda proprio NO!!!!!!!

14/04/2015 12:48 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #342316
Avatar di molly1
587 post
Aiuto-moderatore
molly1
Aiuto-moderatore (587 post) Aiuto-moderatore

Intervista ad Irina Viner di Rimma Osipenko MIGnews (Israele) 07.04.15

A metà maggio a Holon si svolgerà il torneo internazionale di ginnastica ritmica “Grand Prix 2015”. Da tredici anni le migliori ginnaste del mondo partecipano alla gara che si svolge in Israele. Quest’anno il torneo si effettuerà nel nuovo palazzo dello sport “Toto-Holon” in grado di ospitare quasi 6000 spettatori. La costruzione di questo moderno complesso sportivo è merito della città e del suo sindaco Moti Sassona, che da molti anni sostiene la ginnastica ritmica.
Le ginnaste israeliane hanno più volte conquistato medaglie nei principali tornei internazionali. Il prossimo passo sarà nel 2016 quando per la prima volta i Campionati Europei di ginnastica ritmica si terranno in Israele.

A due mesi dal “Grand Prix 2015” l’allenatrice capo della Nazionale russa, presidente della Federazione di Ginnastica russa Irina Viner ha portato in Israele le proprie ginnaste perché le sue ragazze potessero provare le pedane della nuova palestra di Holon.

- Con chi è venuta in Israele, Irina Aleksandrovna?

- Abbiamo portato la squadra che si esibisce negli esercizi d’insieme e una delle molto promettenti ragazze aspiranti al posto in Nazionale ai prossimi Giochi Olimpici, Aleksandra Soldatova. Poco dopo è arrivata la campionessa dei Giochi Olimpici giovanili che si sono svolti nel 2014 in Cina, Irina Annenkova. Loro rappresentano l’oggi e il domani della ginnastica ritmica russa.

- Da quanti anni lei si occupa di sport?

- Molto difficile dirlo…direi un settecento anni….

- Lei ha fatto moltissimo per la ginnastica ritmica che senza di lei semplicemente non sarebbe esistita. Lei come si percepisce, rendendosi conto della sua importanza nella storia dello sport?

- Io stessa sono sponsor della mia squadra, lavoro molto e mi diverto, è una mia scelta. Mi percepisco come un’appassionata, amo moltissimo la mia attività. Se prima lavoravo pensando di dover ricevere un qualche stipendio, adesso è diventato il mio hobby assoluto.

Storia prima. Il marito

Il marito di Irina Viner è uno degli uomini più ricchi della Russia, il suo patrimonio ammonta a circa 20 miliardi di dollari.

Alisher Usmanov sognava di diventare un diplomatico. Nel 1971 decise di entrare all’Università statale di Mosca per le Relazioni Internazionali. Il nonno era perplesso: perché andare a Mosca se c’è Tashkent? Ma Alisher riuscì ad essere ammesso alla scuola superiore più esclusiva dell’Unione Sovietica e, dopo essersi laureato alla facoltà di diritto internazionale tornò in Uzbekistan. Era un giovane di buona famiglia, il padre lavorava come procuratore a Tashkent, e Alisher fu assunto come referente per l’Uzbekistan del Comitato centrale dell’Unione Comunista Leninista Pansovietica della Gioventù (Komsomol).

Ma nel 1980 scoppiò la bomba. Usmanov ed alcuni altri giovani funzionari uzbeki furono accusati di frode ed appropriazione indebita, Alisher fu condannato ad otto anni di reclusione. Come dice Usmanov, fu vittima di regolamenti fra clan, ma l’ex leader del Komsomol trascorse sei anni in colonia penale, ottenendo la liberazione anticipata due anni prima della scadenza della pena. Nel 2000 la Corte Suprema dell’Uzbekistan ha invece riconosciuto che il caso era stato fabbricato ad arte ed ha completamente riabilitato gli accusati.

In prigione per Usmanov non fu semplice. Il figlio di un procuratore aveva poche possibilità di sopravvivere. Ma Alisher fu preso sotto la protezione di un noto boss del crimine che decretò: il figlio non è responsabile del padre.

Tornato in libertà Alisher Usmanov si guadagnava da vivere facendo traduzioni dall’arabo che conosceva alla perfezione. Ebbe la forza di trasferirsi a Mosca, ottenere una seconda laurea, trovare un buon lavoro. Quello che seguì è la storia del successo incondizionato di uno degli uomini più abbienti del Paese.

- Con lei la ginnastica ritmica è diventata uno sport olimpico. È stato difficile?

- Molto difficile. La ginnastica ritmica è l’unico sport nato in Unione Sovietica. Gradualmente hanno iniziato a praticarla in molti Paesi. L’attrice Elina Bystritskaya, allora presidente della nostra Federazione ha fatto moltissimo perché questo sport diventasse olimpico. Elina Abraamovna scriveva lettere al Comitato Internazionale Olimpico, invitava da noi i suoi dirigenti, è venuto anche Samaranch che era il Presidente del Comitato Internazionale Olimpico. I nostri sforzi pluriennali sono stati coronati dal successo, la ginnastica ritmica è stata inserita nel programma olimpico.

- E ci sono sport che ambivano ai Giochi Olimpici ma non ce l’hanno fatta?

- Ce ne sono molti. Penso che la ginnastica ritmica sia stata inserita perché da un lato è uno sport prettamente femminile, dall’altro è molto spettacolare, interessante per il pubblico. Musica, lavoro con gli attrezzi, è bello. Per le bambine che vengono a fare ginnastica ritmica è un gioco. Anche se una bambina non diventa una campionessa impara a muoversi, ad amare la musica, acquisisce una bella postura. Poi iniziano le combinazioni complesse, la lotta, le emozioni. Questo è molto adatto ai Giochi Olimpici e per fortuna siamo riusciti a dimostrarlo.

- Lei combatte costantemente per modificare le regole della ginnastica ritmica. Perché?

- Io combatto perché la ginnastica ritmica non sia uno sport reietto che esiste in base ad alcune proprie regole, ma uno sport a tutti gli effetti. Dieci punti non possono essere una valutazione definitiva, una ginnasta deve poter prendere anche di più per degli elementi complessi. Questi si possono fare, si possono non fare. Ma sarà uno stimolo per le ragazze e rafforzerà l’interesse degli spettatori. Panem et circenses. Questo ci manca perché siamo incatenati alle regole esistenti. Sono sicura, e molti mi sostengono, che bisogna modificare le metodologie di giudizio, questo potrà solo migliorare la ginnastica ritmica e darà una spinta al suo sviluppo.


Storia seconda. La battaglia

Il desiderio di spezzare le catene delle regole avrebbe potuto costare caro ad Irina Aleksandrovna. Nel 2008 la Viner fu minacciata di squalifica come allenatrice per aver criticato la Federazione Internazionale di Ginnastica per mancanza di obiettività. Inoltre la Viner in un intervento pubblico aveva definito antiquato lo statuto della Federazione. I funzionari della ginnastica non erano rimasti in debito e avevano accusato Irina Viner di “atteggiamento aggressivo con le atlete” e di “tentare di influenzare i risultati delle gare con metodi non sportivi”.

In difesa dell’allenatrice erano intervenute le sue famose allieve. La pluricampionessa del mondo e olimpica Alina Kabaeva dichiarò che la Viner è uno dei migliori specialisti del mondo e simili attacchi contro di lei non sono ammissibili.

Questa battaglia non da poco terminò con l’ennesima vittoria di Irina Aleksandrovna. La Federazione non ebbe il coraggio di squalificarla ma si limitò ad un avvertimento.

- Durante tutta l’esistenza della ginnastica ritmica le leader sono state inizialmente le ginnaste sovietiche, poi quelle russe. Ma le ragazze di talento non sono ovunque?

- Inizialmente il tono era stato dato dalle ginnaste sovietiche, cosa naturale visto che questo sport era nato in Unione Sovietica. Quando poi sono iniziati i Campionati del Mondo si sono fatte avanti le ginnaste bulgare e per molto tempo sono state ai primi posti. Bisognava restituire il primato e io ho capito che era necessario unire queste due direzioni, l’impostazione del balletto russa e l’orientamento sportivo delle bulgare, la capacità di lavorare con gli attrezzi. Ho invitato la famosa allenatrice bulgara Liusi Dimitrova che non aveva trovato posto nel suo Paese e lavorava in Canada. Lei ha iniziato ad allenare le nostre ragazze e abbiamo riportato da noi la vittoria, cosa possibile solo in unione con una coreografia impeccabile e rischio sportivo.

- Nel vostro centro si allenano non solo ginnaste russe ma anche atlete di altri Paesi. Fate apposta a crescervi le concorrenti?

- È molto importante per lo sviluppo della ginnastica ritmica. Noi non nascondiamo niente, siamo disponibili a dividere le nostre conoscenze con gli altri Paesi, incluso Israele. L’anno scorso abbiamo effettuato qui alcuni campus, le ginnaste e le allenatrici israeliane sono state ai nostri allenamenti. Dopo questo negli esercizi d’insieme hanno iniziato a lavorare in un’altra direzione, avendo visto da noi alcune cose più giuste. Io ho spiegato loro delle cose ed ecco il risultato: la squadra israeliana ha conquistato il secondo posto ai Campionati del Mondo, facendo innalzare la bandiera israeliana. E l’anno prossimo per la prima volta qui si svolgeranno i Campionati Europei. Devo dire che a Holon è stata costruita una palestra stupenda, magnifica, dove si possono effettuare gare di qualunque livello.

- Irina Aleksandrovna, lei ha un rapporto particolare, trepidante, nei confronti di Israele. È vero che sta studiando la Cabala?

- Non la sto studiando, me ne interesso.

- Lei partecipa alla vita ebraica a Mosca?

- Sì, partecipo a diversi incontri, in particolar modo al Museo della tolleranza, sono sponsor di questo museo, ho messo una somma considerevole per la sua costruzione. Cerco di andarci più spesso ma non sempre ci riesco, ho molto lavoro.

- Mi scusi per l’intrusione nella sua vita privata ma lei, ebrea, e suo marito, musulmano, dopo aver vissuto molti anni insieme, come risolvete le questioni confessionali?

- Non le risolviamo, fra noi non sorgono. Per me non esistono nazionalità, solo persone. Una persona deve essere intelligente, buona, amorevole. Qual è la sua nazionalità è assolutamente irrilevante.

Storia terza. Il destino.

Irina Viner e Alisher Usmanov si sono conosciuti da giovani, a Tashkent. Lei era una ginnasta, lui praticava la scherma, era “Maestro dello Sport”. L’incontro successivo avvenne a Mosca. La Viner dopo il divorzio era andata a Mosca con il figlio piccolo e Usmanov studiava all’Università statale di Mosca per le Relazioni Internazionali. Si frequentarono per alcuni anni senza parlarne con i genitori. Il padre di Alisher sognava che il figlio trovasse una brava ragazza uzbeka e il padre di Irina, un famoso pittore, sperava anche lui che finalmente la figlia scegliesse un marito adatto. Quando la Viner e Usmanov decisero di ufficializzare la loro relazione pluriennale Alisher fu condannato ad otto anni di colonia penale, sei dei quali dovette scontare.

Irina Viner lo attese tutti quagli anni. Lei non ama parlarne, solo talvolta ricorda quanto erano duri i sedili dei vagoni dei treni su cui viaggiava per incontrarlo. Lì, nella colonia penale Alisher per la prima volta le fece la sua proposta di matrimonio. Quando tornò in libertà si sposarono e da allora non si sono più separati. Alisher Usmanov ha fatto moltissimo per la moglie e per la ginnastica ritmica in generale: ha pagato palestre, costumi, sponsorizzato interi tornei. Irina Aleksandrovna non si stanca di ripetere che il suo più grande ammiratore è il marito.

- Se le chiedessero di definirsi, quali principali qualità di Irina Viner nominerebbe?

Direi che sono una persona normale. Tutto il resto è un poema pedagogico, raccontando il quale si possono evidenziare alcune qualità. Quando mi suona il telefono sul display mi si accende “Ciao mammettina!”. Significa che chiamano le mie allieve. Le mie ragazze mi chiamano spesso mamma, addirittura non seconda ma prima, talvolta. E io le considero le mie figlie naturali, perché ha un grande valore se una ragazzina ti ha chiamato mamma.


Piace a: patrick sderiza86
14/04/2015 13:55 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #342317
Avatar di love_gym
197 post
Utente
love_gym
Utente (197 post) Utente

WaitASecond ha scritto: Chi sarà la leader della moda questo mese?

Ebbene sì, tra le candidate c'è anche lei...

Votate qui! :P
www.woman.ru/fashion/samie-stilnie-2015/contest/ph...827/#fr=sn



Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]


E ovviamente io, da brava fedele della ritmica, non ho avuto altra scelta che donarle il mio voto! :P

! :woohoo:
Ha vinto

14/04/2015 15:02 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #342318
Avatar di Nemo
1251 post
Utente master
Nemo
Utente master (1251 post) Utente master

seriamente? :blink: :S

14/04/2015 15:43 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #342320
Avatar di love_gym
197 post
Utente
love_gym
Utente (197 post) Utente

Nemo ha scritto: seriamente? :blink: :S


Yes! Il nostro voto l'ha aiutata! :woohoo: :lol:

14/04/2015 18:32 · VINER Irina (All. RUS)... VINER Irina (All. RUS) #342330
Avatar di Nemo
1251 post
Utente master
Nemo
Utente master (1251 post) Utente master

love_gym ha scritto:

Nemo ha scritto: seriamente? :blink: :S


Yes! Il nostro voto l'ha aiutata! :woohoo: :lol:

Che guaio hahahaha

Per scrivere sul forum devi essere iscritto: fai il login oppure registrati!

Beatrice Vivaldi

itenfrderues