Attenzione: questo mese lo staff del sito è in vacanza! Il forum continuerà a funzionare ma risponderemo a eventuali richieste solo a fine mese.

Questo forum è soggetto a moderazione postuma dei messaggi, pertanto ogni utente si assume la responsabilità di quanto scrive. Lo staff ha la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto considerato inadatto. Per ulteriori informazioni: Regolamento del Forum

Equazione di Drake: quante forme di vita nell'universo?

Cerca nel forum

11/03/2011 22:12 · Equazione di Drake: quante forme di vita nell'universo?... Equazione di Drake: quante forme di vita nell'universo? #216447
Avatar di RhythmicForever97
2491 post
Aiuto-moderatore
RhythmicForever97
Aiuto-moderatore (2491 post) Aiuto-moderatore

Questa è una cosa interessantissima che abbiamo fatto oggi a scuola con l'adorato professore Ciro (avrà fatto il liceo classico..sà troppe cose su miti ed astronomia O.O).

Sapevate che esiste una formula che permette di calcolare quante civiltà extraterrestri esistono nella nostra galassia?
è stata intuita dallo scienziato Frank Drake nel 1961 ed è una grande equazione, cui i fattori sono:

In cui:

N è il numero di civiltà extraterrestri evolute presenti oggi nella nostra Galassia
R* è il tasso medio di formazione stellare nella Via Lattea
fp è la frazione di stelle che possiedono pianetine
ne è il numero di pianeti per sistema solare in condizione di ospitare forme di vita
fl è la frazione dei pianeti ne che ha effettivamente sviluppato la vita
fi è la frazione dei pianeti fl su cui si sono evoluti esseri intelligenti
fc è la frazione di civiltà extraterrestri in grado (e con la volontà) di comunicare
fm è la frazione di civiltà in grado di raggiungere e colonizzare più pianeti (non sempre considerata)
L è la stima della durata di queste civiltà evolute



Il calcolo è lungo, ma fattibile :sese: Drake non solo ha scoperto la formula ma ha anche ipotizzato un suo calcolo:
# fp = 0,5
# ne = 2
# fl = 1
# fi = fc = 0,01
# L = 10.000 anni.
Con un risultato di 10 per anno...ma ricordiamoci che l'universo è come un gigantesco panettone: si crede che sia continua crescita...proviamo a immaginare quante forme di vita potrebbero esserci e nascere ogni anno!
L'unico problema è il rapporto spazio/tempo: anche se scoprissimo altre forme di vita, sarebbe impossibile raggiungerle, lontane anni luce...a meno che su Marte non nascono nuove forme di vita :sese: :ooo: ma anche se per esempio mandassimo delle onde radio su Andromeda (galassia lontana 2,5 milioni di anni luce dalla terra), tali onde viaggerebbero a una velocità di 300 km/s e ci impiegerebbero anni e anni (parlo di più di mille) solo per raggiungerla e altrettanti per un eventuale risposta, senza contare il fatto che le onde non hanno un viaggio regolare, ma incontrano ostacoli come pianeti, asteroidi, comete e via dicendo e man mano perdono il loro contenuto...che cosa arriverebbe su Andromeda??
Ma non scordiamoci che se la teoria secondo la quale l'universo è sempre in continua espansione è vera, di conseguenza la lontananza tra i vari pianeti aumenta poco a poco...cosa succederebbe se anche noi ci allontanassimo troppo dal sole? :aiuto: Ma ricordiamoci che, è vero che si espande, ma con una lentezza tale che dovranno passare miliardi di anni prima che ciò accada :sese:

Da mal di testa, vero :occhi: però l'astronomia mi affascina tantissimo :love: :love: :love:

Per scrivere sul forum devi essere iscritto: fai il login oppure registrati!

Beatrice Vivaldi

itenfrderues