Attenzione: questo mese lo staff del sito è in vacanza! Il forum continuerà a funzionare ma risponderemo a eventuali richieste solo a fine mese.

Questo forum è soggetto a moderazione postuma dei messaggi, pertanto ogni utente si assume la responsabilità di quanto scrive. Lo staff ha la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto considerato inadatto. Per ulteriori informazioni: Regolamento del Forum

AILUROFOBIA - Paure ancestrali?

Cerca nel forum

16/02/2012 09:35 · AILUROFOBIA - Paure ancestrali?... AILUROFOBIA - Paure ancestrali? #269649
Avatar di livio0634
2144 post
Utente master
livio0634
Utente master (2144 post) Utente master

L'Ailurofobia, detta anche Elurofobia, è la definizione per la paura persistente, anormale ed ingiustificata che si prova nei confronti dei gatti.
La persona con questa fobia non sopporta di avere vicino uno di questi animali. E' una fobia molto comune. Durante il Medioevo i gatti erano associati al soprannaturale
alle streghe ed al demonio. Vi è una credenza che dice che i gatti possano predire il tempo, dando un aspetto soprannaturale al gatto.
In alcuni casi, la fobia si limita ai gatti neri - di cui si credeva fossero streghe trasformate.
Di fronte ad un gatto, le persone con ailurofobia possono inziare a sudare, avere difficoltà respiratorie e persino soffrire di un attacco di panico. Molta gente soffre di
questo tipo di fobia e si sente incompresa, poichè i gatti sono animali normalmente inoffensivi, ed una grande quantità di gente gode della loro compagnia.
La paura può risalire ad una cattiva esperiernza con un gatto nella prima infanzia, un'età impressionabile, in cui un piccolo graffio di un animale che tentava di sottrarsi e
di dilendersi dalle mani irrequiete di un bambino, lo segni sensibilmente.
Come altre fobie, questo disordine suole correggersi utilizzando metodi quali l'ipnosi e la ProgrammazioneNeurolinguistica.

Per scrivere sul forum devi essere iscritto: fai il login oppure registrati!

Beatrice Vivaldi

itenfrderues