Questo forum è soggetto a moderazione postuma dei messaggi, pertanto ogni utente si assume la responsabilità di quanto scrive. Lo staff ha la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto considerato inadatto. Per ulteriori informazioni: Regolamento del Forum

Abusi e scandali nella ginnastica

Cerca nel forum

25/08/2020 23:19 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #437689
Avatar di Filosena
5625 post
Utente master
Filosena
Utente master (5625 post) Utente master

Fran ha scritto: Avresti il link alla diretta di Pagnini? Ho cercato sul suo canale ma non lo trovo...
Positivamente colpita dal fatto che proprio lei discuta di un qualche problema apertamente, visto il suo coinvolgimento con la FGI, ma mi domando se il fatto che parli solo del consumo d’acqua non sia un modo per “dirottare” l’attenzione. Sappiamo benissimo che non è solo l’acqua il problema.
E soprattutto...quale tipo di relazione e in quale tipo di ambiente una bambina/ragazzina accetta l’imposizione di non bere? Bambini normali bevono se hanno sete, invece qui si creano meccanismi contorti (di abuso emotivo, appunto) che permettono questo controllo.
Spero comunque che il fatto che Marta abbia accennato all’esistenza di problemi possa incoraggiare altre a farsi avanti.

Purtroppo non ha voluto salvare la diretta, sul dirottare l'attenzione mi ha dato tristemente la sensazione che abbia parlato della parte "meno scambrosa" delle sue vicissitudini. :(
Mi viene tristezza pensare solo che anche nel team italiano per anni questo stupido taboo dell'acqua, mettendo anche a rischio le ginnaste stesse. Non vorrei fare deduzioni troppo affrettate , ma le coliche renali do Marinella Falca la notte prima della finale hanno tutto un nuovo significato


Piace a: filippa
26/08/2020 07:03 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #437690
Avatar di Ettore
1911 post
Utente master
Ettore
Utente master (1911 post) Utente master

26/08/2020 09:21 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #437691
Avatar di Gymnasia85
49 post
Frequentatore
Gymnasia85
Frequentatore (49 post) Frequentatore

Io posso portare la mia esperienza. Sono sempre stata molto magra di costituzione, così magra che la gente spesso mi chiedeva se mangiassi. Bruciavo tanto ma mangiando di tutto, pur restando magra e la natura faceva il suo corso. Ero infastidita dai commenti ma io non facevo nulla x restare magra ed infatti, nonostante tantevore di allenamento, il ciclo nel tempo è arrivato con tutte le mie rotondità femminili, seno, ecc proprio perché seppur magra, ho sempre mangiato di tutto e sano. Delle mie amiche al contrario, di costituzione più rotonde, ossa più pesanti e di misure diverse, per cercare di arrivare ad una certa magrezza non di base, saltava pasti o mangiava pochissimo. I risultati non sempre arrivavano e qualcuna faceva uso costante di lassativi nella convinzione che potesse essere d'aiuto. L incubo poi delle pesate giornaliere, (perché in alcuni ambienti ci sono anche per più volte al giorno) portava anche ad avere in terrore di bere troppo per la paura di aggiungere etti sulla bilancia. In realtà da fuori nessuno avrebbe pensato che potessero avere disturbi alimentari visto la non fisicità super asciutta. Per questo dico che spesso si innescano dei meccanismi scorretti in tante atlete se pure non facilmente individuabili all'occhio umano.
Purtroppo è una realtà ancora oggi!


Piace a: Kalinka, Angeletti, Filosena
26/08/2020 10:54 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #437692
Avatar di filippa
207 post
Utente
filippa
Utente (207 post) Utente

E io dico...BASTA con tutte queste ragazzine fissate (non per loro volontà)sul peso,è tanto bello vedere una torretti,Gherardi e la stessa alex,con quel bel fisico asciutto e con i muscoli al punto giusto,e non anoressiche, volare su quella pedana con la grinta e la voglia ,invece di altre ragazze quasi anoressiche, mazxi di scope,con le ossa in evidenza che quando entrano in pedana sono invisibili,che quasi quasi si spezzano. Poi per carità, c è anche chi è magra per costituzione, però perché mettere in testa a delle piccole che se non si è magri abbastanza, non verranno mai prese in considerazione?mio personalissimo parere

26/08/2020 11:11 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #437693
Avatar di Fran
32 post
Frequentatore
Fran
Frequentatore (32 post) Frequentatore

Ma infatti non ha senso, come dici tu è bello un fisico tonico, atletico...ma anche in quei fisici tonici e atletici (senza riferirmi nello specifico alle ginnaste citate) a volte ci sono meccanismi insani che, come dice Gimnasia85, non si vedono da fuori.
Come tante cose, il discorso peso e forma fisica è ancora troppo “non detto” e non affrontato come si dovrebbe. Per lo meno, viene affrontato solo quando un problema c’è, invece che fare formazione e prevenzione. Le ginnaste sono attentissime alle reazioni delle allenatrici...uno sguardo, un’espressione a volte inconscia quando le si vede in body, possono avere ripercussioni pericolose su delle giovani adolescenti (e ormai anche prima). Ma non se ne parla. E non si fa formazione.
Per me uno dei problemi più grossi nella ginnastica è la mancanza di comunicazione, quella vera non di cortesia/educazione. Insegniamo alle ginnaste a sopportare il dolore quando fanno - ad esempio - scioltezza dagli appoggi. Poche cose hanno ripercussioni negative come il negare ciò che una persona prova. “Ma no che non fa male!”...frasi così, anche dette per scherzare, rischiano di confondere le bambine che sentono male ma alle quali viene detto che non è vero. Hanno fame, ma vengono definite grasse.... di queste cose bisogna parlare, loro vanno ascoltate...e invece “non c’è tempo”, perché la ritmica sembra correre disperatamente contro il tempo per creare la ginnasta più impressionante sempre prima, prima, prima. Con la conseguenza che anche a livelli minori si corre e non si dedica abbastanza tempo ad ascoltarle queste bambine, e a parlare con loro. Sono fortemente convinta (non su base personale, faccio ricerca nel campo e leggo lavoro di altri ricercatori) che già solo dedicare del tempo per parlare e ascoltare la ginnaste potrebbe avere risultati molto positivi per prevenire situazioni di ambienti abusivi.


Piace a: Beatrice, elybonda, Concorso, filippa, Filosena
26/08/2020 15:42 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #437697
Avatar di Ryoga
512 post
Utente
Ryoga
Utente (512 post) Utente

Sono d'accordo con Gymnasia85 che persona magra ed esile non vuol dire necessariamente anoressica, così come un fisico più piazzato non necessariamente significa che la persona mangia a sufficienza.
Mi ricordo che Soldatova nelle ultime disastrose gare pareva appesantita, quasi gonfia. Poi quando ha detto che è bulimica mi sono ricordata di una lezione che hanno fatto a scuola sui disturbi alimentari. E la dottoressa diceva che le bulimiche tendono a sembrare gonfie perché il corpo reagisce alla frequente perdita di liquidi aumentando la ritenzione idrica.
Personalmente sono una che in altri tempi sarebbe stata definita una Giunone, più alta della media, con ossa relativamente grandi e tanto muscolo. Sicuramente una Deriugina mi avrebbe scartato a priori. Invece ho conosciuto ragazze che mangiavano come camionisti ed erano delle Silfidi.
Per quello che riguarda Onoprienko, lei sicuramente ha un fisico esile, ma mi sembra anche che sia enormemente sottopeso. Mentre ad esempio Sofia Raffaeli, pur avendo una costituzione molto minuta, mi sembra che sia in ottima forma.


Piace a: Kalinka
14/09/2020 22:20 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438184
Avatar di Marty03
918 post
Utente esperto
Marty03
Utente esperto (918 post) Utente esperto

Consiglio vivamente di visitare e leggere questa pagina....può davvero aiutare chi in questo momento è in difficoltà
Io purtroppo ho sofferto di bulimia e anoressia e ancora ho un rapporto malato con il cibo...
instagram.com/rgwellness?igshid=1jye1swn3hvws


Piace a: Ettore
15/09/2020 10:52 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438185
Avatar di martapagnini
1 post
Nuovo iscritto
martapagnini
Nuovo iscritto (1 post) Nuovo iscritto

Ciao a tutti,
essendo stata citata mi intrometto brevemente nella discussione per fare chiarezza.
La ginnastica ritmica è uno sport piuttosto moderno, con una tradizione distinta tra i vari paesi, per certi aspetti, basata perlopiù sul tramandare di informazioni da una generazione all'altra. Nell'era moderna sono stati fatti enormi passi avanti anche attraverso studi scientifici che abbracciano tutte le aree: dall'allenamento pratico alla salute dell'atleta, dalla formazione dei tecnici agli aspetti organizzativi delle piccole e grandi realtà. Tale evoluzione, unitamente alla sempre piu grande disponibilità di informazioni che abbiamo, favorita dallo sviluppo di internet e dai social, hanno contribuito al miglioramento dei metodi di gestione delle atlete e non solo. Tutto questo per dire che alcuni metodi, sia in allenamento che extra-allenamento, sono diventati obsoleti con gli anni e conseguentemente abbandonati, come accade in ogni realtà/azienda/sistema che subisce una trasformazione generazionale. Ultimamente molte ginnaste, anche straniere, hanno parlato di fatti e vicende accaduti nelle loro vite, mi riferisco a ricordi spiacevoli spesso associati ad abusi. Io, rispondendo ad alcune domande, ricordo perfettamente di aver parlato del fatto che quando ero una giovane ginnasta mi è capitato di non poter bere durante gli allenamenti.
E' vero, nella mia lunga carriera ho incontrato allenatori convinti che l'acqua facesse ingrassare o "gonfiare" (e non penso di aver rivelato chissà quale mistero poiché ahimè era una credenza piuttosto diffusa). Tra queste persone convinte che l'acqua andasse centellinata pero, solo due hanno negato a me ed altre ragazzine di bere durante l'allenamento. Una di queste è stata la mia primissima allenatrice, la persona che mi seguiva prima che arrivasse Olga Tishina, e un'altra è stata un'allenatrice che ho incontrato per diversi anni durante il mio percorso in squadra nazionale. Non scrivo i nomi di queste persone perché non sono qui per diffamare i "colpevoli" , bensì per evitare la diffamazione di chi l'acqua non me l'ha mai negata!
Ci tenevo a precisare questo poiché ho letto la parola "staff italiano" che non è proprio corretta dal momento in cui lo staff è composto da 4/5 persone e mi dispiacerebbe se, in seguito alla mia dichiarazione, venissero coinvolte tutte a causa di una, compresa la nostra responsabile Emanuela che l'acqua ce l'ha sempre concessa :) :)
P.S. Quel video/intervista non lo trovate piu online semplicemente perche non salvo mai le dirette :) Vi aspetto presto su YouTube :kiss:


Piace a: ila021, Machi
19/09/2020 11:49 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438222
Avatar di Machi
141 post
Utente
Machi
Utente (141 post) Utente

Marty03 ha scritto: Consiglio vivamente di visitare e leggere questa pagina....può davvero aiutare chi in questo momento è in difficoltà
Io purtroppo ho sofferto di bulimia e anoressia e ancora ho un rapporto malato con il cibo...
instagram.com/rgwellness?igshid=1jye1swn3hvws


Mi spiace! Spero che questo tuo rapporto malato col cibo possa risolversi! Forza!


Piace a: Filosena
20/09/2020 18:15 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438241
Avatar di Nathan
1117 post
Utente esperto
Nathan
Utente esperto (1117 post) Utente esperto

martapagnini ha scritto: Ciao a tutti,
essendo stata citata mi intrometto brevemente nella discussione per fare chiarezza.
La ginnastica ritmica è uno sport piuttosto moderno, con una tradizione distinta tra i vari paesi, per certi aspetti, basata perlopiù sul tramandare di informazioni da una generazione all'altra. Nell'era moderna sono stati fatti enormi passi avanti anche attraverso studi scientifici che abbracciano tutte le aree: dall'allenamento pratico alla salute dell'atleta, dalla formazione dei tecnici agli aspetti organizzativi delle piccole e grandi realtà. Tale evoluzione, unitamente alla sempre piu grande disponibilità di informazioni che abbiamo, favorita dallo sviluppo di internet e dai social, hanno contribuito al miglioramento dei metodi di gestione delle atlete e non solo. Tutto questo per dire che alcuni metodi, sia in allenamento che extra-allenamento, sono diventati obsoleti con gli anni e conseguentemente abbandonati, come accade in ogni realtà/azienda/sistema che subisce una trasformazione generazionale. Ultimamente molte ginnaste, anche straniere, hanno parlato di fatti e vicende accaduti nelle loro vite, mi riferisco a ricordi spiacevoli spesso associati ad abusi. Io, rispondendo ad alcune domande, ricordo perfettamente di aver parlato del fatto che quando ero una giovane ginnasta mi è capitato di non poter bere durante gli allenamenti.
E' vero, nella mia lunga carriera ho incontrato allenatori convinti che l'acqua facesse ingrassare o "gonfiare" (e non penso di aver rivelato chissà quale mistero poiché ahimè era una credenza piuttosto diffusa). Tra queste persone convinte che l'acqua andasse centellinata pero, solo due hanno negato a me ed altre ragazzine di bere durante l'allenamento. Una di queste è stata la mia primissima allenatrice, la persona che mi seguiva prima che arrivasse Olga Tishina, e un'altra è stata un'allenatrice che ho incontrato per diversi anni durante il mio percorso in squadra nazionale. Non scrivo i nomi di queste persone perché non sono qui per diffamare i "colpevoli" , bensì per evitare la diffamazione di chi l'acqua non me l'ha mai negata!
Ci tenevo a precisare questo poiché ho letto la parola "staff italiano" che non è proprio corretta dal momento in cui lo staff è composto da 4/5 persone e mi dispiacerebbe se, in seguito alla mia dichiarazione, venissero coinvolte tutte a causa di una, compresa la nostra responsabile Emanuela che l'acqua ce l'ha sempre concessa :) :)
P.S. Quel video/intervista non lo trovate piu online semplicemente perche non salvo mai le dirette :) Vi aspetto presto su YouTube :kiss:

21/09/2020 09:23 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438247
Avatar di mayagym
70 post
Frequentatore
mayagym
Frequentatore (70 post) Frequentatore

Il video non si trova, i nomi non si fanno, si rettifica quanto detto...
W la ginnastica ritmica.

Nathan ha scritto:

martapagnini ha scritto: Ciao a tutti,
essendo stata citata mi intrometto brevemente nella discussione per fare chiarezza.
La ginnastica ritmica è uno sport piuttosto moderno, con una tradizione distinta tra i vari paesi, per certi aspetti, basata perlopiù sul tramandare di informazioni da una generazione all'altra. Nell'era moderna sono stati fatti enormi passi avanti anche attraverso studi scientifici che abbracciano tutte le aree: dall'allenamento pratico alla salute dell'atleta, dalla formazione dei tecnici agli aspetti organizzativi delle piccole e grandi realtà. Tale evoluzione, unitamente alla sempre piu grande disponibilità di informazioni che abbiamo, favorita dallo sviluppo di internet e dai social, hanno contribuito al miglioramento dei metodi di gestione delle atlete e non solo. Tutto questo per dire che alcuni metodi, sia in allenamento che extra-allenamento, sono diventati obsoleti con gli anni e conseguentemente abbandonati, come accade in ogni realtà/azienda/sistema che subisce una trasformazione generazionale. Ultimamente molte ginnaste, anche straniere, hanno parlato di fatti e vicende accaduti nelle loro vite, mi riferisco a ricordi spiacevoli spesso associati ad abusi. Io, rispondendo ad alcune domande, ricordo perfettamente di aver parlato del fatto che quando ero una giovane ginnasta mi è capitato di non poter bere durante gli allenamenti.
E' vero, nella mia lunga carriera ho incontrato allenatori convinti che l'acqua facesse ingrassare o "gonfiare" (e non penso di aver rivelato chissà quale mistero poiché ahimè era una credenza piuttosto diffusa). Tra queste persone convinte che l'acqua andasse centellinata pero, solo due hanno negato a me ed altre ragazzine di bere durante l'allenamento. Una di queste è stata la mia primissima allenatrice, la persona che mi seguiva prima che arrivasse Olga Tishina, e un'altra è stata un'allenatrice che ho incontrato per diversi anni durante il mio percorso in squadra nazionale. Non scrivo i nomi di queste persone perché non sono qui per diffamare i "colpevoli" , bensì per evitare la diffamazione di chi l'acqua non me l'ha mai negata!
Ci tenevo a precisare questo poiché ho letto la parola "staff italiano" che non è proprio corretta dal momento in cui lo staff è composto da 4/5 persone e mi dispiacerebbe se, in seguito alla mia dichiarazione, venissero coinvolte tutte a causa di una, compresa la nostra responsabile Emanuela che l'acqua ce l'ha sempre concessa :) :)
P.S. Quel video/intervista non lo trovate piu online semplicemente perche non salvo mai le dirette :) Vi aspetto presto su YouTube :kiss:


Piace a: R_R
21/09/2020 13:46 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438249
Avatar di Ettore
1911 post
Utente master
Ettore
Utente master (1911 post) Utente master

mayagym ha scritto: Il video non si trova, i nomi non si fanno, si rettifica quanto detto...
W la ginnastica ritmica.


Ecco... non ti sembra di essere un po' ingiusta? Intanto... Pagnini ha raccontato la situazione, evidenziando (se ce ne fosse stato bisogno) che non siamo in un mondo delle fiabe nemmeno noi, ma alla fine non siamo qui per agitare i forconi, i nomi sono conosciuti dagli addetti ai lavori (la ritmica italiana è un piccolo paese, tutti conoscono tutti e sanno tutto, in fondo) e si tratta, mi sembra di capire, di pratiche frutto di convinzioni sbagliate, smentite ormai da tutti.
Penso che sia importante parlare di cosa succede per migliorare la situazione, non per scatenare la caccia alle streghe.


Piace a: Sejren
21/09/2020 14:24 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438250
Avatar di c@nterina
823 post
Utente
c@nterina
Utente (823 post) Utente

Visto che è un problema che esiste e che a quanto pare fa sempre molto male;
visto che le atlete della ritmica sono soggetti vulnerabili in quanto spesso giovanissime e che la ritmica è uno sport più totalizzante di altri;
visto che (per fortuna!) le nostre atlete di vertice sembrano avere un aspetto sano nella sportività, senza problemi di salute, anzi trasmettono un clima di allegria, combattività e positività;
visto che viviamo nel 2020 nell'era social;

... sarebbe bellissimo se magari qualche personaggio di riferimento, tra atlete e allenatrici, raccontasse quali sono le routine alimentari delle atlete professioniste, spiegasse qual è la dieta sana per una sportiva di ritmica, insegnasse insomma a distinguere fra sacrificio e sconsideratezza. magari spiegasse anche che anche per loro non è semplice stare nel peso forma... così da non far vivere come un dramma il fatto che si mette su un chilo, perchè nella vita reale capita anche alle vippsssss!

Così alla prima allenatrice che ti dice "tu per una settimana non devi mangiare" una giovane atleta può opporre anche un ragionevole dubbio.

Mia opinione (e auspicio...)


Piace a: Beatrice, Kalinka, filippa, Filosena
Oggi 00:26 · Abusi e scandali nella ginnastica... Abusi e scandali nella ginnastica #438276
Avatar di mc
714 post
Utente
mc
Utente (714 post) Utente

Ciao a tutti scrivo solo un piccolo pensiero che sento di dover dire dal profondo del cuore.... La ritmica può ripartire grazie anche a queste "brutte esperienze" come?
Con le nuove generazioni! Ci sono ex atlete che poi diventano giudici o allenatrici che "imparano" a comportarsi in pedana con le atlete usando i metodi che le loro insegnanti poco aggiornate hanno usato o continuano ad usare (io credo che anche a 70 anni un insegnante debba continuare ad imparare e aggiornarsi su come si insegna e come ci si comporta perché non si è mai arrivati altrimenti si è solo superbi) perché pensano che quelli siano i metodi per ottenere i risultati e far felici tutti compreso il loro ego.... Perciò mi sento solo di dire alle nuove generazioni di insegnanti giudici etc..... Studiate siate attenti ai genitori al carattere alle esperienze di vita e alla psicologia delle ginnaste....(non solo al fisico o alle doti o peggio alla fretta di ottenere risultati) Dimenticate i vecchi metodi e sperimentate aggiornatevi e amate soprattutto le vostre atlete.... Perché loro possano essere il futuro di questo sport e possano imparare da voi prima di un enjambè come si vive e come si trattano e rispettano le persone.... Ciao a tutti :-)

Per scrivere sul forum devi essere iscritto: fai il login oppure registrati!

Beatrice Vivaldi

itenfrderues