Questo forum è soggetto a moderazione postuma dei messaggi, pertanto ogni utente si assume la responsabilità di quanto scrive. Lo staff ha la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto considerato inadatto. Per ulteriori informazioni: Regolamento del Forum

Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica

Cerca nel forum

13/06/2016 20:27 · Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica... Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica #356862
Avatar di titty
1881 post
Aiuto-moderatore
titty
Aiuto-moderatore (1881 post) Aiuto-moderatore

Ciao a tutti, devo fare una tesi di laurea legata alla ginnastica ritmica. Ho bisogno dell'aiuto di più persone possibili. Dovete semplicemente rispondere a questo questionario, anche con l'aiuto di un genitore se avete iniziato la ginnastica da piccoline.
docs.google.com/forms/d/1Q4iFuixi48fTuCHjUSj807AE5...o/viewform

volevo semplicemente scrivere un appunto. Vi chiedo di rispondere con la mentalità che avevate nel momento in cui avete iniziato e non con quella d'ora dove magari avete obbiettivi più grossi ecc, per questo è accettato molto volentieri l'aiuto da parte di un genitore .

Poi alle allenatrici che sono iscritte al sito chiedo invece di rispondere a quest'altro questionario a nome della società in cui lavorano. Nel caso qualche ginnasta voglia portarlo in palestra per farlo compilare alla propria istruttrice è ben accettato, l'importante è che venga compilato da chi è responsabile della società, allenatori o presidenti è uguale, ma non da semplici atlete.
Il questionario per le istruttrici è questo
docs.google.com/forms/d/163ILKX8VFxiIxzIG4BHdbFHEu...rm?c=0&w=1

Ringrazio veramente tanto chiunque mi aiuti rispondendo !!!

14/06/2016 11:17 · Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica... Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica #356883
Avatar di titty
1881 post
Aiuto-moderatore
titty
Aiuto-moderatore (1881 post) Aiuto-moderatore

UP

14/06/2016 11:28 · Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica... Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica #356885
Avatar di paolaginnasta
3908 post
Aiuto-moderatore
paolaginnasta
Aiuto-moderatore (3908 post) Aiuto-moderatore

Fatto, adoro questo tipo di questionari! :D

14/06/2016 12:25 · Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica... Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica #356888
Avatar di titty
1881 post
Aiuto-moderatore
titty
Aiuto-moderatore (1881 post) Aiuto-moderatore

ahhaha grazieee, per me sta diventando invece interessante leggere le risposte
devo dire che alcune cose non me le aspettavo

21/06/2016 12:42 · Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica... Aiuto tesi legata alla ginnastica ritmica #357518
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

fatto! :)

09/07/2016 12:14 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358069
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Ciao a tutte ragazze ,complimenti per il blog.
Mi sono iscritta perché avrei bisogno del vostro aiuto,non pratico purtroppo questa stupenda disciplina, quindi so veramente pochissimo a riguardo, mi é stata assegnata la tesi sulla "struttura del piano di allenamento nella ginnastica ritmica".
Potreste aiutarmi?
Grazie

09/07/2016 17:17 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358120
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

dicci qualcosa in più, magari fai delle domande specifiche così è più facile aiutarti.
è la tesi di laurea?

10/07/2016 10:35 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358143
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

La tesi si basa tutta sull allenamento che fate .allora mi servirebbe sapere se i vostri allenatori vi preparano delle schede da seguire durante gli allenamenti?
In quali esercizi consiste la scheda di all'allenamento ?
Quante volte vi allenate a settimana e per quante ore?
Fate esercizi diversi in base all'attrezzo utilizzato?
L'allenamento cambia nel periodo vicino alla gara?
Grazie per avermi risposto

10/07/2016 15:43 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358167
Avatar di rhythmic_life
22 post
Frequentatore
rhythmic_life
Frequentatore (22 post) Frequentatore

noi facciamo allenamento cinque giorni alla settimana( inclusa danza ) per tre ore.
quando si avvicina la gara facciamo tutta la settimana sempre di tre ore ogni allenamento( senza danza ).
d'estate continuiamo a fare allenamento ma solo tre giorni alla settimana per due ore e mezza,ma facciamo nel mese di agosto( le prime due settimane ) uno stage nel quale usiamo gli attrezzi.
per quanto riguarda l' allenamento, noi facciamo sempre lo stesso allenamento ogni giorno iniziando dalla corsa, poi riscaldiamo i piedi, le gambe e la schiena. infine facciamo gli addominali e poi i salti.
in tutto l'allenamento dura dai 20 ai 30 minuti.
spero di esserti stata utile!

10/07/2016 19:19 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358186
Avatar di EleGym
32 post
Frequentatore
EleGym
Frequentatore (32 post) Frequentatore

Noi non abbiamo un riscaldamento "impostato", nel senso che a volte lo cambia l'allenatrice. Facciamo sempre la corsa, poi sbarra per iniziare a scaldare piedi, gambe e schiena, poi a volte dopo facciamo potenziamento con i pesetti e ci scaldiamo bene gambe e schiena con essi, a volte con anche gli elastici per fare gli slanci, e dopo le spaccate dai rialzi, oppure, subito dopo la sbarra, facciamo salti e saltelli, solitamente coi pesetti, e il riscaldamento gambe/schiena dopo, ognuna per conto proprio. Ultimamente utilizziamo il primo che ho citato, ma può sempre cambiare. La settimana della gara, facciamo subito dopo la sbarra gambe e schiena ognuna per conto proprio, per iniziare subito a provare i vari esercizi. Ci alleniamo cinque volte a settimana per un totale di 12 ore circa. Ci alleniamo anche d'estate per tutto luglio per tre ore al giorno, e al pomeriggio in piscina. Inoltre, la prossima settimana faremo uno stage in collaborazione con un'altra società per confrontare il lavoro, e per montare gli esercizi, anche con le altre allenatrici. Per quanto riguarda il lavoro con gli attrezzi, certe volte dobbiamo provare tutte le nostre difficoltà con il maneggio che vogliamo utilizzare o che già abbiamo.
Questo é quello che facciamo in palestra, spero di essere stata chiara!:)

10/07/2016 21:37 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358191
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

Ti ho messo un po' di spiegazioni di termini tecnici o gergali tra parentesi, visto che hai detto che non sei "del mestiere". ;)

Se per scheda intendi come quella del personal trainer in palestra, la risposta è no, non abbiamo la scheda. Comunque gli allenamenti seguono sempre lo stesso schema. Variando gli esercizi ogni giorno o meno raramente si contribuisce a una migliore preparazione fisica e mentale, perché variare fa bene anche al cervello :). Dall'altra parte mantenere una sequenza uguale per un certo periodo sveltisce il riscaldamento, perché vai quasi in automatico da un esercizio all'altro. Sveltendo il riscaldamento si riesce ad avere più tempo per creare o provare gli esercizi di gara.

Lo schema di riscaldamento si compone di:
corsa di riscaldamento
mobilità sia attiva che passiva di braccia, schiena, gambe e piedi
esercizi di potenziamento muscolare composti di salti e saltelli, dorsali e addominali (le braccia non vengono generalmente potenziate nella ritmica, per lo meno non quanto nell'artistica)

i giorni di allenamento aumentano dai corsi base (2 giorni) andando verso l'agonismo (5-6 giorni)
le ore per ogni seduta di allenamento possono essere da 2 ore fino a 3-4 al giorno. In nazionale c'è la doppia seduta di allenamento (mattina-pomeriggio) e si arriva fino a 8 ore al giorno.

In base all'attrezzo non cambiano gli esercizi di corpo, il riscaldamento è uguale. Ogni attrezzo ha una tecnica diversa quindi il maneggio (movimenti da far compiere all'attrezzo) è diverso. A volte, specialmente all'inizio della stagione, quando gli esercizi non sono ancora costruiti, si fanno degli allenamenti interi solo di maneggio.

L'allenamento cambia nel corso della stagione. Nella prima parte dell'anno c'è una maggiore attenzione alla preparazione fisica, lo studio di nuove difficoltà corporee (i salti, giri e equilibri che andranno a comporre l'esercizio) e alla costruzione degli esercizi.
Nella seconda parte si provano gli esercizi più volte possibile per evitare errori in gara e perfezionare l'esercizio, continuando comunque a mantenere la forma fisica con il potenziamento muscolare, ma meno che nella prima parte dell'anno.
L'ultima settimana prima della gara in genere si abbandona totalmente il potenziamento, si fa un riscaldamento il più rapido possibile in modo da lasciare spazio alle prove.

11/07/2016 00:49 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358198
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Grazie ragazze mi siete state molto d'aiuto

11/07/2016 00:55 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358199
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Grazie ragazze mi siete state molto d'aiuto

11/07/2016 01:05 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358200
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Per "scheda " intendevo quello che tu chiami schema di riscaldamento ,poiché la tesi è molto specifica se puoi ,puoi dirmi ad esempio quanti minuti di corsa fate?
Quanti e quali esercizi di mobilità fate ?quanti addominali dorsali ecc?
Quindi non c'è un allenamento individuale,fate tutte la stessa cosa?
Per chi ha scritto danza ,cosa fate di danza?
Della coreografia cosa mi dite? La preparate voi insieme all'insegnante o sceglie solo lei?e la musica?
Lo so vi sto facendo troppe domande ,spero non vi annoiate a rispondere .
Un bacio

11/07/2016 18:34 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358218
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

I minuti di cosa si aggirano sui 5, massimo 10 se si vuole lavorare un pochino sulla resistenza, almeno per quanto mi riguarda.
Gli esercizi di mobilità sono:
Per braccia si fanno slanci per fuori, per alto, per dietro, circonduzioni. spesso si fanno in contemporanea alla corsa. Si fanno circonduzioni con la fune o il theraband in mano cercando di avvicinare il più possibile le mani.
Per le gambe sempre gli slanci per avanti, fuori e dietro. Si possono fare in piedi sedute o sdraiate. Si fanno le spaccate con uno o entrambi i piedi su un rialzo cercando di raggiungere la maggiore ampiezza possibile con la spaccata destra, sinistra e frontale. Si tiene la posizione per un minuto almeno. (se vuoi qualche idea sulle spaccate cerca "oversplit" su google immagini)
per la schiena si fanno per iniziare delle onde progressivamente sempre più ampie in modo da mobilitare tutta la colonna. Poi si fanno i ponti o altri esercizi che comportano l'iperestensione dorsale della schiena. Alcune ginnaste arrivano ad avere lo chignon attaccato ai glutei. Alla fine degli esercizi in arco si fa sempre un movimento opposto, facendo la "gobba", per compensare.
Per i piedi si fanno degli esercizi di stretching per migliorare il collo del piede



Gli addominali e dorsali dipende, io ti direi almeno 30 e 30 ma questo è il minimo. Non escludo che ci sia chi ne fa mooooolti di più.
Questo vale per tutte le quantità (minuti di corsa, minuti di stretching, numero di addominali...) aumentano all'aumentare del livello quindi non c'è un numero fisso.

In genere non c'è un allenamento individuale, però crescendo può essere che conosci meglio il tuo corpo e sai che hai bisogno di fare un certo esercizio. può essere fare più addominale o fare più stretching a una gamba, ecc...

Per danza si intende tutti gli esercizi alla sbarra e al centro derivati dalla danza classica. Questi vengono fatti con un insegnate di danza.

Gli esercizi li costruisce l'insegnante ma crescendo si comincia a proporre delle idee e a costruirlo insieme l'esercizio. Però questo dipende acnhe dalla relazione ginnasta-allenatrice. Per me è così, non escludo che ci siano allenatrici che fanno tutto loro anche con ginnaste senior.
La musica si sceglie insieme. è importante che piacca alla ginnasta perché poi dovrà imterpretarla in pedana.

11/07/2016 18:53 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358222
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Grazieee Vir :kiss: sei stata fantastica da quanto pratichi ritmica?
Per quanto riguarda gli stage in che consistono ? Quanto durano?
Qual è l'obiettivo ?
Quanto tempo prima della gara scegliete ed iniziate a preparare la coreografia?
Per chi ha parlato di allenamento in piscina cosa fate?
E durante l'estate come vi allenate ?

11/07/2016 19:24 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358225
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

Ottobre 2003 ero in seconda elementare, adesso sto facendo scienze motorie.

Per stage in genere si intende un allenamento con un'allenatrice esterna alla società, di solito una ginnasta di livello internazionale. Possono essere di una settimana ma anche di soli 2 giorni, dipende.
L'esterna porta la sua esperienza e le sue conoscenze. Solitamente provano metodi di lavoro differenti da quelli a cui si è abituati, esercizi diversi per il riscaldamento, potenziamento o scioltezza; ma soprattutto si sperimenta con gli attrezzi. L'obbiettivo principale è uno scambio di conoscenze pre la crescita e il miglioramento delle ginnaste ma anche delle allenatrici.
Per quanto riguarda il periodo di preparazione degli esercizi anche qui dipende dal livello. A livelli più bassi dove le gare sono solo nel primo semestre dell'anno si inizia a settembre-ottobre.
Salendo un po' di livello si anticipa all'estate in modo da averli già montati a settembre e doverli solo provare. Ad alti livelli non te lo so dire onestamente, visto che il calendario è pieno quasi tutto l'anno. Ti direi che al cambio del quadriennio olimpico si comincia dopo le olimpiadi, altro non so dirti.

Durante l'estate il lavoro varia a seconda delle esigenze (che dipendono dal livello).Cc'è chi decide di cominciare a montare gli esercizi nuovi come ho già detto, c'è chi fa preparazione fisica, c'è chi fa stage per sperimentare con gli attrezzi, e poi c'è chi riposa. :P

11/07/2016 19:31 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358227
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Grazieeeeee adesso inizierò a mettere insieme tutte queste informazioni .
Anche io faccio scienze motorie credo si era capito

11/07/2016 19:32 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358228
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Gli stage sono solo d'estate?

11/07/2016 19:37 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358229
Avatar di rhythmic_life
22 post
Frequentatore
rhythmic_life
Frequentatore (22 post) Frequentatore

noi facciamo stage solo d'estate ( le prime 2 settimane di agosto ) nel quale utilizziamo tutti gli attrezzi, perchè durante l' inverno ci dedichiamo solo agli esercizi delle gare

11/07/2016 19:43 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358230
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Okok , ti vengono in mente altre cose che dovrei scrivere legate al mio argomento di tesi?

11/07/2016 19:50 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358231
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

Io ho provato a farli di una settimana in estate e di 2 giorni nelle vacanze di natale.

11/07/2016 19:52 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358232
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Quindi scegliete voi quando e se farli ? Non è obbligatorio ?

11/07/2016 20:00 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358233
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

No no, è una scelta delle allenatrici e della società. Si può prendere parte a un camp organizzato dalla federazione o da altre società oppure si può chiamare una ginnasta e chiederle di venire nella propria palestra. Entrare in contatto con atleti internazionali nella ginnastica non è come entrare in contatto con i calciatori, è molto più semplice :D

11/07/2016 20:04 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358234
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Perfetto sei stata gentilissima!
Se ti viene in mente altro d importante che non ho chiesto fammelo sapere

11/07/2016 20:09 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358235
Avatar di EleGym
32 post
Frequentatore
EleGym
Frequentatore (32 post) Frequentatore

Angi ti posso rispondere alle ultime domande che hai fatto:)
Allora gli stage si svolgono, a seconda della società ma anche da parte del comitato regionale, avvengono nel periodo estivo per quanto riguarda quelli solo con la propria società o in collaborazione con altre società, ma per i livelli più alti avvengono anche tramite delle selezioni e quindi su chiamata dal comitato regionale e/o la Federazione.
Per il settore Gpt, da quel che so io, vengono svolti dei collegiali nel periodo autunnale/invernale con molte altre ginnaste e allenatrici di tutta la Regione. Questi funzionano così: al mattino, si fa riscaldamento abbastanza veloce tutte insieme, con l'aiuto delle funi, dove ogni 15 min. si alternano le tecniche chiamate a svolgere il collegiale. Questo riscaldamento si fa prima a terra con esercizi per scaldare piedi, spalle, gambe e schiena, e poi si fanno i saltelli e andature varie in file, sempre con il cambio di allenatrice. Tutto ciò in circa un'ora.
Dopodiché, a seconda dell'età, le ginnaste vengono suddivise in gruppi, e da li si inizia a lavorare per 30 minuti con una sola allenatrice su determinate difficoltà/maneggi. C'è la tecnica che fa fare i salti, quella che fa fare i giri e quella che fa fare gli equilibri. Inoltre, c'è una quarta allenatrice che ha fatto fare il maneggio della fune, siccome bisognava fare in totale tre ore di allenamento mattutino e quindi hanno deciso di mettere una tecnica a fare il maneggio della fune. Dopo si pranza, e poi si ricomincia con gli attrezzi.
Le tecniche erano sempre le stesse, ma ad esempio quella che ha fatto fare i salti faceva fare il nastro, l'altra le clavette (da noi la stessa della fune), e le altre due cerchio e palla. Se non ricordo male, al pomeriggio avevamo fatto solo due ore, 15 minuti ad attrezzo e una mezzoretta per riscaldare nuovamente all'inizio i muscoli.
Questi i collegiali Gpt in Piemonte quest'autunno, che servono a vedere com'è la preparazione generale in Regione e ovviamente è un'opportunità per le ginnaste e per le allenatrici anche quelle che assistono agli allenamenti. Mentre gli stage che organizziamo noi a luglio si fanno in palestra al mattino per 3 ore dalle 9 alle 12. Qui lo scopo è quello di prepararsi bene alle gare che ci spettano a inizio autunno, perciò è importantissimo lavorare sugli esercizi di gara e sul maneggio, ma anche e sopratutto per non perdere la forma fisica. Per questo facciamo molto potenziamento con corsa, a seguire saltelli e andature, poi un po' di lavoro ma proprio breve alla sbarra per preparare i muscoli e i piedi a lavorare dopo, al centro coi pesetti in mano per le braccia, un po di stretching e addominali e poi successivamente si vanno a scaldare bene le gambe e la schiena. Dopo facciamo il lavoro con gli attrezzi e altri giorni si proveranno gli esercizi di gara.
Alla fine questo è lo stesso allenamento che utilizziamo più o meno tutto l'anno, ma in questo periodo e a inizio settembre si da maggiore spazio al potenziamento muscolare e alla preparazione delle difficoltà. Poi ovviamente c'è tutto il lavoro degli attrezzi e degli esercizi per le gare, ma è molto importante tenere in forma il proprio corpo.
Noi andiamo al pomeriggio in piscina, ma non facciamo allenamento, solo un po' di addominali verso le 17,30.
Per quanto riguarda la preparazione degli esercizi, è meglio iniziare a studiare subito nel periodo estivo, se le gare a venire sono subito ad inizio autunno. Ma se sono già nel febbraio/marzo dopo, si può anche iniziare le terza settimana che si ha ripreso il lavoro a settembre/ottobre.
Ma è sempre meglio iniziare in estate. È più facile creare esercizi individuali, e non c'è problema a mettere su qualcosa in estate se ovviamente l'allenatrice deve preparare le sue ginnaste individualiste anche per un torneo a marzo/aprile, ma soprattuto se le gare sono ancora nell'anno in corso. Per gli esercizi di squadra è molto più difficile organizzare un gruppo che dovrà affrontare un campionato in primavera, perché può essere che la formazione prescelta non sia quella che funzionerà per i prossimi mesi e poi c'è più tempo perché solitamente le gare d'insieme si svolgono in primavera o fine inverno. Ovviamente se si ha la possibilità di iniziare già d'estate è meglio.

Spero che ti sia stata d'aiuto:kiss: scusate il poema:cheer:

11/07/2016 20:15 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358236
Avatar di ANGI
12 post
Nuovo iscritto
ANGI
Nuovo iscritto (12 post) Nuovo iscritto

Grazie tante! Io non so come ringraziarvi ,semmai potrò esservi utile in qualcosa sono a dispozione

12/07/2016 13:39 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358254
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

Vado un attimo OT
Ele hai parlato di GpT... che gare fai? A che ginnaste sono rivolti questi stage che hai detto e da chi sono organizzati? Li fate ogni hanno o hai descritto l'ultimo?

12/07/2016 19:15 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358270
Avatar di EleGym
32 post
Frequentatore
EleGym
Frequentatore (32 post) Frequentatore

Io ho fatto gare di Gpt come Sincrogym e Serie D per le gare di squadra e 2*-3* livello per gli individuali.
Questi collegiali non so precisamente se sono organizzati in tutte le regioni,e sopratutto se ogni anno ad ottobre o novembre, perché è il primo anno che abbiamo partecipato, credo di si comunque... In Piemonte organizza questi allenamenti il comitato regionale ed è rivolto a tutte coloro, anche allenatrici di Gpt per ottenere i crediti, che gareggiano nel settore della Ginnastica Per Tutti, e non ho specificato che c'erano due giornate di collegiale a seconda del livello: 1-2 livello insieme a fine ottobre se ricordo bene, e 3* livello a inizio novembre mi pare....
Comunque credo siano davvero utili, noi abbiamo appreso molto, sopratutto sul maneggio, ma anche sul lavoro delle difficoltà

12/07/2016 21:09 · aiuto tesi di laurea... aiuto tesi di laurea #358273
Avatar di VirGinnasta
281 post
Utente
VirGinnasta
Utente (281 post) Utente

Ah che bello! Che io sappia in Lombardia non c'è una cosa simile, per lo meno non organizzata dal comitato regionale e con questo chiudo l'OT.

Per scrivere sul forum devi essere iscritto: fai il login oppure registrati!

Beatrice Vivaldi

itenfrderues