Questo forum è soggetto a moderazione postuma dei messaggi, pertanto ogni utente si assume la responsabilità di quanto scrive. Lo staff ha la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto considerato inadatto. Per ulteriori informazioni: Regolamento del Forum

Individualiste russe RUS

Cerca nel forum

09/01/2019 19:02 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #399392
Avatar di molly1
587 post
Aiuto-moderatore
molly1
Aiuto-moderatore (587 post) Aiuto-moderatore

[quote="Beatrice" post=399251
Individualiste junior (anche se le 2003 nel 2019 saranno senior):
Anna Ivanova
Olga Karaseva
Lala Kramarenko
Aleksandra Mikhailova
Daria Sergaeva
Anastasia Sergeeva - 2003
Anastasia Simakova
Alexandra Skubova
Anna Strashko - 2003
Kristina Teliatnikova - 2003
Daria Trubnikova - 2003
Ekaterina Chaplina - 2003
Polina Shmatko - 2003

[/quote]

Questa è la cosiddetta compagine "giovanile". Le junior sono (con data di nascita ed allenatrici)
1. Agafonova Sofya 20.04.2005 Gubareva E., Kanaeva E.
2. Akhmadullina Dilyara 21.06.2004 Safina D., Nurgatina E., Ryabinina E., Bystrova I
3. Blagovskaya Polina 13.07.2006 Karpekina Y., Gribkova T.
4. Borisova Mariya 17.04.2007 Gusarova I.
5. Ermolaeva Mariya 16.05.2006 Povoroznyuk E., Finkelshtein E.
6. Zheleznyakova Darya 24.07.2004 Mayorova R., Ivanova A., Bystrova I
7. Ipatova Angelina 25.03.2007 Lundina N., Finkelshtein E
8. Kashcheeva Diana 10.08.2004 Ovsyannikova N., Krasnovskaya I., Kanaeva
9. Kireeva Karina 28.07.2005 Pastukhova V., Kuzovleva Y.
10. Kolobovnikova Maya 20.06.2007 Drozd M., Arays E.
11. Lakova Sofya 17.02.2004 Usmanova L., Karpushenko E., Sokolova N.
12. Malysheva Mariya 07.07.2004 Petrova O., Karpushenko E.
13. Melnikova Aleksandra 06.02.2006 Melnikova N.
14. Nikeeva Sofya 10.03.2005 Gushchina A., Gnirovskaya L., Savitskaya L.
15. Nyanina Nona 20.01.2006 Abramova I., Oleynik S., Rizatdinova O.
16. Panteleeva Ekaterina 28.01.2005 Drozd M., Arays E.
17. Pogorelova Sofya 24.10.2006 Gnirovskaya L., Savitskaya L.
18. Popova Anna 03.02.2007 Timofeeva S., Tarasova A., Shatalina V.
19. Protasova Alina 24.07.2006 Gusarova I.
20. Sebeleva Milana 05.05.2006 Mikhalskaya O., Petrova O.
21. Serebryakova Elizaveta 05.06.2006 Barkarova M.
22. Silantyeva Anastasiya 24.04.2005 Belugina N., Barsukova Y.
23. Simoshina Diana 22.05.2005 Solovyeva N., Zaripova A.
24. Fedorovtseva Mariya 24.02.2007 Kozharina I., Skaldina O.
25. Khaldarova Amina 03.12.2004 Gnirovskaya L., Savitskaya L., Bystrova I.
26. Chernysheva Lidiya 30.07.2006 Belenkaya D., Kuznetsova L.
27. Sharonova Vladislava 07.05.2006 Sivoraksha E.
28. Yakovenko Alisa 10.02.2005 Dzyuba I, Shekhovtseva M.
29. Yankovskaya Arina 04.09.2006 Shishova A., Bekineeva O., Kuzovleva Y.

09/01/2019 21:51 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #399393
Avatar di Beatrice
19447 post
Amministratore
Beatrice
Amministratore (19447 post) Amministratore

Sì ma anche Kramarenko, Sergaeva e altre della mia lista sono del 2004-2005 quindi ancora junior, anzi direi che sono le Junior di punta...

Forse quelle segnalate da Molly sono le altre junior e pre-junior che tengono sotto contro per il futuro :)

10/01/2019 14:40 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #399402
Avatar di molly1
587 post
Aiuto-moderatore
molly1
Aiuto-moderatore (587 post) Aiuto-moderatore

Bea, è' solo una questione di denominazione e formazione dei gruppi. Sicuramente nella pratica è come dici tu.


Piace a: Beatrice
14/03/2019 15:47 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #402245
Avatar di Filosena
3587 post
Utente master
Filosena
Utente master (3587 post) Utente master




Non so se c'entra, ma ho trovato questo video del 202..si sono anche esibito agli Europei di quell 'anno, le sapete riconoscere?

26/03/2019 15:54 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #403326
Avatar di Feede
524 post
Utente
Feede
Utente (524 post) Utente

Dai nominavi per ora comunicati sembrerebbe che per le prossime world cup ci siano
Pesaro: Dina e Arina
Sofia : Arina e Soldatova
Tashkent : Seletzneva e Soldatova
Baku : Dina e Arina


Piace a: Filosena
19/08/2019 16:08 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417105
Avatar di alessix
164 post
Utente
alessix
Utente (164 post) Utente

È da un po’ che mi è venuta in mente una cosa e volevo chiedervi la vostra opinione.
Immaginando che non ci fosse nessun infortunio, se Yana non si fosse ritirata dopo Rio, chi sarebbero le tre ginnaste russe di adesso? O in generale, come si sarebbe comportata Viner?
Stavo riflettendo che, come tutti abbiamo osservato, le gemelle rendono di più insieme, e immaginare un ciclo olimpico in cui una è titolare e una è riserva, secondo me non avrebbe fatto bene nemmeno alla titolare.
Secondo me avrebbero accantonato Soldatova fin da subito e fatto un Yana-Averina trio, ma a Pesaro le iscrizioni erano due. Secondo voi le gemelle potrebbero essere così letali pure da separate? Se a Tokyo per un motivo X dovesse rimanere a casa una, i risultati sarebbero gli stessi?
La finale All Around di Sofia 2018 la considero un caso particolare perché Arina c’era, ma non si è qualificata, quindi Dina ha sentito di dover gareggiare anche per lei, ma andare a prescindere ai Mondiali senza Arina secondo me sarebbe diverso.
La trovo una cosa estremamente interessante perché va oltre il semplice “sono brava, mi alleno e quindi ho i risultati”, è qualcosa di più complesso..
C’è addirittura chi azzarda a dire che il calo di Soldatova sia dovuto al fatto che con Rita e Yana (seppur queste due fossero migliori amiche) era molto più unita rispetto a com’e con Arina e Dina e le manca quel rapporto forte con le compagne di squadra.
Voi cosa ne pensate? Il rapporto con i propri compagni di squadra è così influente anche per le individualiste? Si potrebbe fare un discorso anche con Milena e Alex, volendo allargare


Piace a: c@nterina
19/08/2019 16:37 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417107
Avatar di Filosena
3587 post
Utente master
Filosena
Utente master (3587 post) Utente master

sulla psicologia delle gemelle non so come risponderti, sono convinta che la dietro ci sia molto di più.
hanno dato prova di saper gareggiare anche da seprate, ma alla fine si è sempre visto come una sia la forza dell'altra, mi ricordo ancora il cerchio disastroso di Arina agli europei di baku,e di come la sua pessima prestazione abbia influenzato pesantemente sua sorella, è quasi come se insieme potessero dividersi non solo i meriti ma anche il fardello di essere le prime ginnaste russe.
la stessa premiazione della finale al cerhio di Sofia dove Dina diede la sua medaglia d'oro a sua sorella mostra come il legame sia profondo ( qui magari mi sbaglio ma mi dnno la sensazione di preferire di spartirsi gli ori piuttosto di vedere solo una fare piazza pulita).
può essere questo legame simbiotico essere la sola causa del calo di Soldatova?
assolutamente no, Sasha sembra si senta sempre più sicura quando è la terza ginnasta, inoltre anche il quadriennio scorso non era miss stabiltà.
non nego però ,sempre pensando alla personalità di soldatova, che ciò non può averla aiutata.
c'è un motivo se il trio di rio è chiamato golden, tra tutti i trii russi quello per me rimane il più coeso, certo Yana aveva il suo caraterrino eh, ma mi ha sempre dato la sensazione di essere comunque più legata di quanto si possa credere, seppur fosse sempre stata una ginnasta ,direi anche giustamente a quei livelli,molto concentrata su stessa.
nel trio poi vi era Mamun, e scusatemi, se Milena ha detto che soldatova è capace di sorridere ai muri, rita mi ha sempre dato la sensazione di essere una ragzza molto matura ed empatica, inoltre non avendo il legame sanguineo con ana come con le gemelle, seppur fosse migliore amica con yana (che carina ad accompagnarla circ un mese fa fuori dall'ospedale), hanno sempre incluso sasha.
insomma trovo che sasha si sentisse più supportata da yana e mamun,oltre che stimolata sportivamente, che invece le gemelle che sembrano "noi 2 contro il mondo".

avrebbe Yana sofferto di ciò come soldatova avesse proseguito?
, yana è sempre stata molto concentrata su se stessa,con una fame di vittoris immensa, una ipotetica kaneva posso dire che se ne sarebbe fregata altamente XD.

sul discorso italiane ,si credo che mile e alex siano un influenza molto positiva a vicenda, la rivalità sana e la forte amicizia fuori pedana a mio parere le rendono ancora più forti ,inoltre hanno la spacciata fortuna di essere cresciuto letteralmente assieme, ovvero da holon a questa parte si sono viste crescere sia fisicamente sia sportivamente a vicenda, avendo fatto lo stesso percorso, e vivendo assieme tutte le prime esperienze.
il fatto poi che dopo loro c'è un abisso di differenza con le altre ginnaste italiane le porta secondo me ad essere ancora più unite cercando insieme di compiere ogni volta nuovi miracoli , hanno dimostrato di saper lavorare molto beme come squadra, il bronzo a team sia ad holon cha a sofia, vinto per merito loro ne è la prova.
piccolo appunto , ironicamente però ho la sensazione che si Alessia Russo il collante del team XD


Piace a: alessix
19/08/2019 16:40 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417108
Avatar di Ailith
474 post
Utente
Ailith
Utente (474 post) Utente

Penso sia influente solo nel caso delle Averina perchè vivono praticamente in simbiosi. Non vorrei sbagliarmi ma penso che nemmeno sappiano cosa sia un fidanzato, a meno che non lo nascondano molto meno. Yana e Rita avevano tutte e due il fidanzato, sopratutto Rita molto sostenuta da questo. Sembra proprio che le Averina contino molto sul rapporto tra sorelle.


Piace a: Filosena, alessix
19/08/2019 17:11 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417109
Avatar di MysticJC
2633 post
Utente master
MysticJC
Utente master (2633 post) Utente master

alessixcas ha scritto: È da un po’ che mi è venuta in mente una cosa e volevo chiedervi la vostra opinione.
Immaginando che non ci fosse nessun infortunio, se Yana non si fosse ritirata dopo Rio, chi sarebbero le tre ginnaste russe di adesso? O in generale, come si sarebbe comportata Viner?
Stavo riflettendo che, come tutti abbiamo osservato, le gemelle rendono di più insieme, e immaginare un ciclo olimpico in cui una è titolare e una è riserva, secondo me non avrebbe fatto bene nemmeno alla titolare.
Secondo me avrebbero accantonato Soldatova fin da subito e fatto un Yana-Averina trio, ma a Pesaro le iscrizioni erano due. Secondo voi le gemelle potrebbero essere così letali pure da separate? Se a Tokyo per un motivo X dovesse rimanere a casa una, i risultati sarebbero gli stessi?
La finale All Around di Sofia 2018 la considero un caso particolare perché Arina c’era, ma non si è qualificata, quindi Dina ha sentito di dover gareggiare anche per lei, ma andare a prescindere ai Mondiali senza Arina secondo me sarebbe diverso.
La trovo una cosa estremamente interessante perché va oltre il semplice “sono brava, mi alleno e quindi ho i risultati”, è qualcosa di più complesso..
C’è addirittura chi azzarda a dire che il calo di Soldatova sia dovuto al fatto che con Rita e Yana (seppur queste due fossero migliori amiche) era molto più unita rispetto a com’e con Arina e Dina e le manca quel rapporto forte con le compagne di squadra.
Voi cosa ne pensate? Il rapporto con i propri compagni di squadra è così influente anche per le individualiste? Si potrebbe fare un discorso anche con Milena e Alex, volendo allargare

Allora, partirei con il discorso di Yana: ipotizzando un prosieguo della sua carriera dopo Rio, credo si possa tranquillamente dire che sarebbe stata una ginnasta competitiva anche con questo CoP. Aggiungi poi l'esperienza, la maturità, il nome, ecc. sarebbe sicuramente stata nella top 3 russa.
Per quanto riguarda gli altri due posti nella top 3, credo che Dina si sarebbe sicuramente inserita, Arina e Soldatova si sarebbero alternate di più, appunto perchè Arina è quella che è molto soggetta a infortuni. Ma, c'è da dire, se Arina non fosse tra le 2 prime ginnaste, i suoi infortuni sarebbero forse non così frequenti appunto perchè non avrebbe la pressione di fare così tante competizioni importanti e quindi di sforzarsi oltre i suoi limiti.
Per quanto riguarda l'efficacia delle gemelle: sicuramente essere in due è una forza per loro, ma ricordiamoci che ad oggi hanno accumulato una grande esperienza, sono delle adulte e sono mature, hanno fior fior di psicologi nel team russo, e quindi ovviamente sono e devono essere formidabili anche da sole.
E poi ricordiamoci che essere in due sicuramente è un bell'incentivo per voler rimanere sempre accanto alla propria sorella, ma non è detto che sia così facile psicologicamente: ti devi preoccupare non solo per te ma anche per l'altra, doppia tensione nelle gare, doppia preoccupazione per le condizioni di salute di entrambe... Insomma c'è un mix di sollievo nel sapere che c'è qualcuno che ti può parare il c**o nelle gare ma anche grande e doppia tensione moltiplicata per la conduzione di una gara.
Soldatova era più forte nel quadriennio scorso perchè 1- era un CoP più congeniale a lei, 2- perchè non era prima ginnasta per cui le responsabilità erano ridotte; quando è arrivato il suo momento di affermarsi come colonna del team russo ha traballato troppo, forse a causa del CoP nuovo o per una sua debolezza mentale, ed è inevitabilmente scivolata.


Piace a: alessix
19/08/2019 17:52 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417112
Avatar di RGlife00
565 post
Utente
RGlife00
Utente (565 post) Utente

alessixcas ha scritto: È da un po’ che mi è venuta in mente una cosa e volevo chiedervi la vostra opinione.
Immaginando che non ci fosse nessun infortunio, se Yana non si fosse ritirata dopo Rio, chi sarebbero le tre ginnaste russe di adesso? O in generale, come si sarebbe comportata Viner?
Stavo riflettendo che, come tutti abbiamo osservato, le gemelle rendono di più insieme, e immaginare un ciclo olimpico in cui una è titolare e una è riserva, secondo me non avrebbe fatto bene nemmeno alla titolare.
Secondo me avrebbero accantonato Soldatova fin da subito e fatto un Yana-Averina trio, ma a Pesaro le iscrizioni erano due. Secondo voi le gemelle potrebbero essere così letali pure da separate? Se a Tokyo per un motivo X dovesse rimanere a casa una, i risultati sarebbero gli stessi?
La finale All Around di Sofia 2018 la considero un caso particolare perché Arina c’era, ma non si è qualificata, quindi Dina ha sentito di dover gareggiare anche per lei, ma andare a prescindere ai Mondiali senza Arina secondo me sarebbe diverso.
La trovo una cosa estremamente interessante perché va oltre il semplice “sono brava, mi alleno e quindi ho i risultati”, è qualcosa di più complesso..
C’è addirittura chi azzarda a dire che il calo di Soldatova sia dovuto al fatto che con Rita e Yana (seppur queste due fossero migliori amiche) era molto più unita rispetto a com’e con Arina e Dina e le manca quel rapporto forte con le compagne di squadra.
Voi cosa ne pensate? Il rapporto con i propri compagni di squadra è così influente anche per le individualiste? Si potrebbe fare un discorso anche con Milena e Alex, volendo allargare

Allora secondo me Yana avrebbe sicuramente superato Soldatova perchè credo che sia la ginnasta più pulita a livello di esecuzione che io abbia mai visto e anche a livello artistico non di meno, per quanto riguarda la D secondo me sarebbe stata leggermente più alta di quella di Soldatova per la varietà di AD che già faceva lo scorso quadriennio e anche i rischi erano veramente pieni di criteri soprattutto per le riprese fuori dal campo visivo. Le Averina non le avrebbe mai superate perchè comunque loro hanno sempre una E sopra al 9 e con la loro D alle stelle i punteggi sarebbero stati molto diversi visto che Yana non mi è mai sembrata tanto veloce a svolgere gli esercizi (confrontati con le Averina), forse nel 2017 avrebbe avuto una possibilità visto la D chiusa ma adesso. per dire, sarebbe nella stessa situazione di Soldatova.
Le Averina hanno detto in un intervista che trovano le competizioni in cui gareggiano separate noiose ed ho anche sentito (non sono sicura al 100%) che se una delle due non andasse a Tokyo anche l'altra non ci andrebbe visto che ormai si è capito che il loro legame è fortissimo ed anche da diversi episodi si è visto come si sostengono a vicenda anche prima di entrare in pedana, insomma non riescono a stare separate, quindi o vanno tutte e due a Tokyo o nessuna delle due ci andrà (forse).
Se ci andasse solo Dina per esempio non so quanto la sua tenuta mentale che solitamente ha possa funzionare visto che non ci sarebbe sua sorella a sostenerla come sempre(Minsk è un esempio su tutti dove c'era solo lei e per poco perdeva l'oro da quanto aveva sbagliato e Arina quando è andata al GP di Brno è arrivata seconda, e sono le uniche due gare quest'anno dove sono andate da sole).
Soldatova mi sembra che abbia sempre avuto un bel legame con le gemelle anche nello scorso quadriennio(pubblicavano spesso foto insieme), il così detto "golden trio" si è formato semplicemente perchè Soldatova, Rita e Yana gareggiavano spesso insieme ma chi ve lo dice che Soldatova non avesse legato di più con Arina e Dina? io anche oggi vedo che si fanno sempre delle foto insieme e non mi sembra che le Averina si "isolino", meglio non esagerare, è vero che sono gemelle ma non è che escludono qualsiasi altra persona adesso, e la questione fidanzati la lascerei stare visto che stanno tutto il giorno in palestra queste ragazze.
In ogni caso Soldatova non ha la testa da prima ginnasta Russa, a momenti non ce l'ha neanche per essere la terza nel team Russo quindi il discorso "viene influenzata dal fatto che Rita e Yana non ci sono più" non ha senso secondo me.
Milena e Alexandra le ho viste sempre molto bene insieme, ma il loro rapporto non credo che possa influenzare più di tanto la tenuta della gara visto che Milena per ora sbaglia abbastanza mentre Alex è solo quest'anno che sta facendo molto bene, quindi il loro rapporto credo che sia totalmente diverso da quello delle Averina, poi sicuramente preferiscono gareggiare insieme ma credo che il loro unico obbiettivo sia di qualificarsi per Tokyo e non andarci insieme come invece rischiano di non andarci le Averina perchè detta francamente andare a Tokyo sotto la bandiera Russa è un po ' come avere già vinto un Olimpiade visto la concorrenza che c'è (basta vedere i campionati Russi), quindi Alexandra e Milena che non hanno nessun rivale in casa (tranne Sofia ma è troppo giovane) basta che facciano bene a questi mondiali e sono sicure di andarci già alle Olimpiadi, mentre le Averina che già si preoccupano più della sorella che per loro stesse a qualsiasi gara figuriamoci che stress dovranno avere visto che loro non sapranno neanche se andranno a Tokyo o no fino all'ultima gara del 2020. Quindi si, Milena ed Alex sono grandi amiche ma credo che abbiano obbiettivi diversi mentre invece le Averina a praticamente qualsiasi domanda rispondono (che non siano gusti personali tipo qual è il tuo piatto preferito) sempre nella stessa maniera semplicemente perchè hanno gli stessi obbiettivi che vogliono portare a termine insieme.

Ho risposto alle domande secondo quello che credo io quindi la mia è solo un opinione e non la verità assoluta :)

19/08/2019 18:38 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417115
Avatar di MysticJC
2633 post
Utente master
MysticJC
Utente master (2633 post) Utente master

RGlife00 ha scritto: Le Averina hanno detto in un intervista che trovano le competizioni in cui gareggiano separate noiose ed ho anche sentito (non sono sicura al 100%) che se una delle due non andasse a Tokyo anche l'altra non ci andrebbe visto che ormai si è capito che il loro legame è fortissimo ed anche da diversi episodi si è visto come si sostengono a vicenda anche prima di entrare in pedana, insomma non riescono a stare separate, quindi o vanno tutte e due a Tokyo o nessuna delle due ci andrà (forse).

EH?! XDDDD
Ma figuriamoci se è possibile una cosa del genere! E' ovvio che stiano entrambe lavorando sodo perchè vogliono andarci tutte e due, ma sicuramente se per un qualsiasi motivo una delle due non potesse andare (causa più probabile: infortunio) non è che l'altra sta a casa a farle compagnia! Figurarsi se Viner si tiene due atlete che ragionano così, le avrebbe già cacciate da Novogorsk a pedate! Penso anzi che ora più che mai dopo svariati acciacchi fisici sopportati da entrambe siano molto consapevoli che la possibilità che una delle due possa non farcela non sia così remota, soprattutto dopo il mondiale di Sofia, che ha visto Arina perdere la possibilità di gareggiare nell'AA. Dina si è presa con grande testa la responsabilità di portare a casa il titolo e l'ha fatto molto bene.
Non stiamo a fare paragoni con le gare in cui fanno assieme o da sole quest'anno, intanto questi programmi che portano nel 2019 sono in continua evoluzione, sia per loro sia per le altre ginnaste (non è che Linoy sia 'sto fenomeno, come ogni tanto sbaglia Dina, pure lei ci mette del suo nelle competizioni importanti e fa veramente falli molto brutti) e quindi una certa stabilità è impossibile da raggiungere in tempi brevi dopo il 2017; le individualiste italiane sono la prova di tutto ciò, da medagliate mondiali del 2018 hanno iniziato adesso, ad agosto 2019 a rifarsi vedere competitive per raggiungere un podio.
Per quanto riguarda il rapporto Averina/Soldatova: io le ho sempre viste molto unite, però c'è da dire che hanno una testa un po' diversa: le gemelle mi sembrano molto concentrate sul loro obiettivo e magari sono ancora leggermente più "ragazzine" sotto certi aspetti, mentre Sasha (come anche le ragazze più grandi della squadra russa) hanno già una vita da ragazze più adulte; quindi forse questa differenza di prospettive le allontana leggermente e non le vede proprio legatissime al di fuori della palestra (per dire, se devono uscire a mangiarsi 'na pizza, le gemelle ci vanno assieme mentre Sasha ci va col fidanzato, questo voglio dire). Ma indubbiamente sotto il profilo da atleta saranno per forza legate, sono dello stesso anno e hanno condiviso assieme palcoscenico sia junior che senior. Poi non so se sotto sotto possa covare una rivalità un po' più aspra, soprattutto per Soldatova che magari si aspettava di essere un po' più in alto nel ranking russo, ma questo davvero non posso dirlo.


Piace a: Kalinka
19/08/2019 18:57 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417118
Avatar di RGlife00
565 post
Utente
RGlife00
Utente (565 post) Utente

Ripeto è una mia sensazione un mio parere e non la verità, anzi nessuno può saperlo, solo loro lo possono sapere e quindi non è detto che una delle due riesca a partire senza l'altra e poi non mi sembra neanche un ragionamento tanto strano visto che stanno bene praticamente solo quando stanno insieme da quello che dicono nelle interviste e il discorso quando gareggiano da sole fanno peggio non mi sembra così sbagliato, poi non so...

19/08/2019 19:26 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417121
Avatar di alessix
164 post
Utente
alessix
Utente (164 post) Utente

Grazie mille per le vostre risposte! Naturalmente sono nostre opinioni nessuno detiene la verità assoluta, dopotutto si entra anche in parte nella loro vita privata.
Sulla parte di Tokyo in cui le gemelle hanno affermato di volerci o andare insieme o non andarci per niente, non mi stupirebbe, lo ammetto, ma sono comunque un po’ scettica infatti vorrei trovare un video per ascoltare per bene.
Mi viene un po’ da ridere perché se fosse vero potremmo avere due scenari completamente diversi :lol: le gemelle sui gradini più alti del podio oppure un podio con tre ginnaste diverse se ci mandano Soldatova e Selezneva (è solo una battuta haha)
Ora sono molto impaziente per la prossima World Cup perché vorrei capire come si iscriverà la Russia ai Mondiali

19/08/2019 19:29 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417122
Avatar di koccinena
3372 post
Aiuto-moderatore
koccinena
Aiuto-moderatore (3372 post) Aiuto-moderatore

Io sono d’accordo con MysticJC!
Se per assurdo una delle due non potesse esserci a Tokyo, quella che andrà darà il massimo per portarsi l’oro a casa per entrambe! Cosa che mi pare disse Dina ai mondiali di Sofia quando appunto la sorella non si qualificò, disse in un’intervista che doveva dare il massimo per vincere anche per la sorella..
e poi si, Viner le prenderebbe a sberle se si permettessero di avere una presunzione tale da dire “o andiamo insieme a Tokyo o nessuna”... non so dove è stata letta questa cosa ma la trovò un po’ assurda..


Piace a: Kalinka, MysticJC, JOJO ⚡, alessix, ArgentoPiombo, Alma
19/08/2019 20:22 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417132
Avatar di Ailith
474 post
Utente
Ailith
Utente (474 post) Utente

Se dopo 4 anni di preparazione e gare solo una potesse andare a Tokyo e per questo motivo rinunciasse, altro che sberle la Viner darebbe, e a buona ragione. Penso che queste cose siano state messe in chiaro si da subito (spero).


Piace a: JOJO ⚡, Filosena, alessix
19/08/2019 20:51 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417133
Avatar di ginnasta 99
812 post
Utente
ginnasta 99
Utente (812 post) Utente

Credo che questa idea sia nata da un interpretazione di un’intervista in cui dicevano che se una avesse smesso probabilmente avrebbe smesso anche l’altra. Io credo si riferissero al post olimpiade del tipo “non abbiamo deciso se continueremo oppure no ma di sicuro non ci sono possibilità che continui solo una delle due”.


Piace a: MysticJC, Filosena, alessix
19/08/2019 21:40 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417135
Avatar di MysticJC
2633 post
Utente master
MysticJC
Utente master (2633 post) Utente master

ginnasta 99 ha scritto: Credo che questa idea sia nata da un interpretazione di un’intervista in cui dicevano che se una avesse smesso probabilmente avrebbe smesso anche l’altra. Io credo si riferissero al post olimpiade del tipo “non abbiamo deciso se continueremo oppure no ma di sicuro non ci sono possibilità che continui solo una delle due”.

Ma infatti, e quello è più che comprensibile. Certo non so neanche se dopo Tokyo Arina riuscirà ancora a deambulare senza un supporto vista come è messa ora, per cui mi sa che il ritiro sarà quasi scontato :P.
Comunque, se Rita è andata a Rio con suo padre sul letto di morte, Dina o Arina possono benissimo andare separate in caso di necessità, non credo la cosa possa essere così destabilizzante per delle più che ventenni.


Piace a: Amanda, ArgentoPiombo
20/08/2019 12:35 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417168
Avatar di Saponetta
808 post
Utente
Saponetta
Utente (808 post) Utente

MysticJC ha scritto:

RGlife00 ha scritto: Le Averina hanno detto in un intervista che trovano le competizioni in cui gareggiano separate noiose ed ho anche sentito (non sono sicura al 100%) che se una delle due non andasse a Tokyo anche l'altra non ci andrebbe visto che ormai si è capito che il loro legame è fortissimo ed anche da diversi episodi si è visto come si sostengono a vicenda anche prima di entrare in pedana, insomma non riescono a stare separate, quindi o vanno tutte e due a Tokyo o nessuna delle due ci andrà (forse).

EH?! XDDDD
Ma figuriamoci se è possibile una cosa del genere! E' ovvio che stiano entrambe lavorando sodo perchè vogliono andarci tutte e due, ma sicuramente se per un qualsiasi motivo una delle due non potesse andare (causa più probabile: infortunio) non è che l'altra sta a casa a farle compagnia! Figurarsi se Viner si tiene due atlete che ragionano così, le avrebbe già cacciate da Novogorsk a pedate! Penso anzi che ora più che mai dopo svariati acciacchi fisici sopportati da entrambe siano molto consapevoli che la possibilità che una delle due possa non farcela non sia così remota, soprattutto dopo il mondiale di Sofia, che ha visto Arina perdere la possibilità di gareggiare nell'AA. Dina si è presa con grande testa la responsabilità di portare a casa il titolo e l'ha fatto molto bene.
Non stiamo a fare paragoni con le gare in cui fanno assieme o da sole quest'anno, intanto questi programmi che portano nel 2019 sono in continua evoluzione, sia per loro sia per le altre ginnaste (non è che Linoy sia 'sto fenomeno, come ogni tanto sbaglia Dina, pure lei ci mette del suo nelle competizioni importanti e fa veramente falli molto brutti) e quindi una certa stabilità è impossibile da raggiungere in tempi brevi dopo il 2017; le individualiste italiane sono la prova di tutto ciò, da medagliate mondiali del 2018 hanno iniziato adesso, ad agosto 2019 a rifarsi vedere competitive per raggiungere un podio.
Per quanto riguarda il rapporto Averina/Soldatova: io le ho sempre viste molto unite, però c'è da dire che hanno una testa un po' diversa: le gemelle mi sembrano molto concentrate sul loro obiettivo e magari sono ancora leggermente più "ragazzine" sotto certi aspetti, mentre Sasha (come anche le ragazze più grandi della squadra russa) hanno già una vita da ragazze più adulte; quindi forse questa differenza di prospettive le allontana leggermente e non le vede proprio legatissime al di fuori della palestra (per dire, se devono uscire a mangiarsi 'na pizza, le gemelle ci vanno assieme mentre Sasha ci va col fidanzato, questo voglio dire). Ma indubbiamente sotto il profilo da atleta saranno per forza legate, sono dello stesso anno e hanno condiviso assieme palcoscenico sia junior che senior. Poi non so se sotto sotto possa covare una rivalità un po' più aspra, soprattutto per Soldatova che magari si aspettava di essere un po' più in alto nel ranking russo, ma questo davvero non posso dirlo.


mi associo
me la immagino la scena: Viner dice a Dina che parteciperà alle olimpiadi con soldatova e Dina le risponde "no senza Arina non vado". ma su che siamo all'asilo?
uno. ginnaste del genere non credo verrebbero portate avanti da Madame
due. se si fosse permessa di dire una cosa del genere in un'intervista sarebbe già in Siberia.

immagino si tratti di un'interpretazione sbagliata del russo.
comunque concordo sul fatto che le Averina sono molto unite.. già la ginnastica ti porta a legare con le compagne sportive perché si ha poco tempo per la vita sociale. in più loro hanno un legame di sangue e quindi sono ancora più unite. ma non sono gemelle siamesi insomma.. credo che possano tranquillamente vivere e gareggiare anche non in simbiosi.
e non credo sia stato il loro legame a destabilizzare soldatova... insomma, ogni scusa è buona per darle una giustificazione. soldatova non è stabile di suo, gemelle o no.


Piace a: JOJO ⚡
20/08/2019 13:05 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417173
Avatar di Virgola
792 post
Utente
Virgola
Utente (792 post) Utente

Anche io penso che Soldatova abbia i suoi problemi legati al restare in forma con un codice che non le piace, non la avvantaggia e una concorrenza spietata in casa e fuori. Non è una garista e la pressione la fa crollare! In più ho come l'impressione che la sua allenatrice non sia molto brava sotto questo aspetto (Zaripova più volte ha detto che il lavoro più grande che hanno fatto su Mamun non è stato tanto tecnico quanto psicologico, non essendo lei una garista). Soldatova non ha una figura forte e supportiva al suo fianco, nè in termini di allenatrice, nè in termini di compagne di squadra e questo credo che in parte possa influire sul quadro generale. Sebbene possano avere una bella amicizia con le gemelle, il supporto e la vicinanza che le Averina si danno a vicenda è per forza di cose di un'intensità e qualità molto più alta rispetto a come si relazionano con Sasha. Io credo che se viaggasse con la sua "gemella" personale Sasha si sentirebbe più sicura, con le spalle coperte e anche il rendimento un pò migliorerebbe in termini di autostima e performance. Ovvio non può essere solo questo che spiega i suoi cali... ma uniamo il tutto e la frittata è fatta


Piace a: JOJO ⚡, Filosena
20/08/2019 13:05 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417174
Avatar di JOJO ⚡
1224 post
Utente master
JOJO ⚡
Utente master (1224 post) Utente master

Ma infatti scusate, non voglio offendere nessuno, questa è una castroneria bella e buona dai...
Citando Fantozzi, mi sembra proprio una c****a pazzesca :lol:

20/08/2019 13:14 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417175
Avatar di Filosena
3587 post
Utente master
Filosena
Utente master (3587 post) Utente master

Virgola ha scritto: Anche io penso che Soldatova abbia i suoi problemi legati al restare in forma con un codice che non le piace, non la avvantaggia e una concorrenza spietata in casa e fuori. Non è una garista e la pressione la fa crollare! In più ho come l'impressione che la sua allenatrice non sia molto brava sotto questo aspetto (Zaripova più volte ha detto che il lavoro più grande che hanno fatto su Mamun non è stato tanto tecnico quanto psicologico, non essendo lei una garista). Soldatova non ha una figura forte e supportiva al suo fianco, nè in termini di allenatrice, nè in termini di compagne di squadra e questo credo che in parte possa influire sul quadro generale. Sebbene possano avere una bella amicizia con le gemelle, il supporto e la vicinanza che le Averina si danno a vicenda è per forza di cose di un'intensità e qualità molto più alta rispetto a come si relazionano con Sasha. Io credo che se viaggasse con la sua "gemella" personale Sasha si sentirebbe più sicura, con le spalle coperte e anche il rendimento un pò migliorerebbe in termini di autostima e performance. Ovvio non può essere solo questo che spiega i suoi cali... ma uniamo il tutto e la frittata è fatta

Esatto in primis Soldatova, come lo era anche Mamun, non è La garista, è tende di suo a crollate sotto le aspettative.
In più questo codice non è proprio il suo, ma neanche un po', e come detto almeno in apparenza la sua allenatrice Shumilova non sembra capace di impostare un lavoro psicologico come ha fatto Amina con Mamun, a volte ho la sensazione che l'errore più grosso è stato accostare il carattere già particolare di Soldatova con Shumilova... Non è giusto nei confronti delle gemelle attribuire gli insuccessi ad un mancato rapporto (in una recente intervista di giugno hanno affermato di avere come amica nel centro l'altra gemelle, e di non avere altre migliori amiche lì), se Soldatova ha questi Cali, la colpa è I'm primis sua, diciamocelo.... Però ecco avere un maggior supporto psicologico sarebbe stato forse apprezzato


Piace a: alessix
20/08/2019 13:20 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417176
Avatar di MysticJC
2633 post
Utente master
MysticJC
Utente master (2633 post) Utente master

Meanwhile, guarda guarda chi si rivede a Novogorsk...


Piace a: Filosena, alessix, Alma
21/08/2019 11:05 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417210
Avatar di Saponetta
808 post
Utente
Saponetta
Utente (808 post) Utente

Certamente, ma diciamo che tutte le ginnaste russe si sono trovate nella condizione di Soldatova. Le Averina sono un'eccezione non la regola.
Kanaeva è entrata all'ultimo momento per le olimpiadi.. non credo avesse chissà quale sostegno da Kapranova ma ha comunque vinto le olimpiadi. anche successivamente ha sempre fatto duo con Kondakova e si è trovata alle olimpiadi con Dimitrieva e questo non ha inficiato le sue prestazioni.
prima di loro Kabaeva e Tchachina idem..
di tutte queste ginnaste le uniche che forse avevano un bel rapporto - che si è mantenuto anche dopo - sono Yana e Mamun, ma comunque durante l'infortunio di Yana Mamun è andata avanti per la sua strada..
insomma è lo sport, è normale.
Con questo non voglio essere troppo crudele con Soldatova... sicuramente è una bellissima ginnasta e questo codice non l'ha valorizzato. sicuramente è molto dolce. ma altrettanto sicuramente non dico che non ha un carattere agonistico (altrimenti non ne staremmo parlando) ma non ha, a livello caratteriale, quella marcia in più che serve per dominare in un paese come la Russia, che richiede il doppio del lavoro e della tenuta mentale rispetto alle altre nazioni. probabilmente, al contrario di altre ginnaste, le sue disumane doti le hanno consentito di colmare aspetti caratteriali che le mancavano e ora che queste non bastano più non riesce a colmare il gap.
non darei neppure la colpa all'allenatrice che sicuramente non è l'ultima arrivata, con cui ha anche un'ottimo rapporto, oltre al fatto che hanno fior fior di psicologi ed esperti nel centro, comuni a tutte.
un po' mi infastidisce questa cosa che sembra debba trovarsi una "scusa" per giustificarla.. è una sua mancanza (come era di Mamun), ora sta a lei decidere se superarla (come ha fatto Mamun) oppure no.


Piace a: Kalinka, RGlife00
21/08/2019 11:17 · Individualiste russe RUS... Individualiste russe RUS #417212
Avatar di RGlife00
565 post
Utente
RGlife00
Utente (565 post) Utente

Saponetta ha scritto: un po' mi infastidisce questa cosa che sembra debba trovarsi una "scusa" per giustificarla.. è una sua mancanza (come era di Mamun), ora sta a lei decidere se superarla (come ha fatto Mamun) oppure no.

Esatto
Penso che ormai sia troppo tardi superare le sue mancanze anche perchè tra un anno le ginnaste sono già a Tokyo e in pochi mesi non credo che si possa cambiare una ginnasta completamente, soprattutto a livello psicologico (Rita ha iniziato nel 2013/14 a cambiare fino a raggiungere una stabilità mentale solo alle ultime competizioni e ovviamente alle Olimpiadi, a parte che il suo discorso è diverso visto che normalmente sbagliava un solo esercizio e su dei passaggi semplici) e questo problema che Soldatova si porta dietro da sempre non mi sembra che sia migliorato anzi direi quasi peggiorato con il cambio del codice(poi esistono sempre i miracoli e magari alla prossima competizione è una ginnasta completamente cambiata), credo che Baku sia la sua ultima possibilità...


Piace a: Filosena

Per scrivere sul forum devi essere iscritto: fai il login oppure registrati!

Beatrice Vivaldi

itenfrderues