Hot topics

    • Avatar di .Mirjam.
    • Gdynia RG Stars, 20-22/5/2022
    • Junior Baltic Cup Gruppo B Anna Piergentili 53.700 (28.250 palla, 25.450 nastro) Lorjen D'Ambrogio 52.450 (26.150 clavette, 26.300 nastro) Nicole Dancelli 47.400 (25.050 palla, 22.350 nastro) Ho visto di sfuggita le premiazioni quindi non so bene che classifiche sono state premiate (se per anno, per attrezzo etc) ma mi è sembrato di capire che abbiano tutte ben figurato!
    • Avatar di LoveGR
    • Campionato Squadre Allieve Gold 2022
    • Complimenti a Motto 1MOTTO - 69.200 2POLIMNIA - 68.900 3LO ZODIACO - 68.100 4AUXILIUM - 63.950 5DORIA GYM - 63.750 6FABRIANO - 63.650 7RIBOLI - 63.000 8MAXISPORT - 58.500
    • Avatar di Lunatica94
    • Europei Tel Aviv, 15-19/6/2022
    • In merito a Sicignano, non mi riferivo di certo a mandarla agli Europei a scatola chiusa (anche perchè per me al momento ci devono andare Sofia e Milena senza sè e senza ma), ma di provare a testarla in campo internazionale in competizioni "minori", come ad esempio questa World Cup a Pamplona dove la concorrenza non era poi così "spietata" per vedere come si potrebbe comportare. Del resto, se penso che nel 2019 hanno mandato Maffeis ai Mondiali senza chissà quale grande esperienza, magari una possibilità in gare non tanto quotate si potrebbe dare anche ad altre ginnaste, non pensate?  Sul programma di Alexandra, mi trovo super d'accordo con TheLeananSidhe. Il cerchio al momento è l'attrezzo che preferisco, trovo che sia bellissimo e che sia dipinto su Alexandra, sia per quanto riguarda la composizione sia per quanto attiene la scelta musicale. Gli altri attrezzi non mi lasciano nulla o meglio mi lasciano la sensazione che Alex sia stata snaturata, come se non fosse questo il suo stile e non sentisse suoi gli esercizi. De Gregori è probabilmente l'ultimo cantautore che avrei scelto per lei e trovo sia stato un azzardo tagliare un testo come la Donna cannone. Le clavette su Sister Act sono un mah, trovo non ci sia per nulla aderenza musicale. La musica al nastro non mi dispiace ma in generale non mi resta impresso l'esercizio. E lo dico con immenso dispiacere, perché, a differenza ad esempio di Milena, di cui apprezzo piano piano gli esercizi, Alexandra mi ha sempre fatto immediatamente "effetto wow", per le scelte musicali, per l'originalità, ecc... Sicuramente non deve essere semplice cambiare scuola dopo anni, perciò confido nell'intelligenza delle nuove allenatrici nel trovare soluzioni che più si adattino.
    • Avatar di TheLeananSidhe
    • Mi presento.
    • Mi riempie il cuore leggerti, Mirco! Benvenuto, spero che questa tua passione ti tenga vivi tanti ricordi belli!
    • Avatar di Marco74
    • In ricordo di Yara: dediche e pensieri
    • 21 maggio 2022. Quante volte ti ho immaginata a me vicina e tu hai guardato ancora le meraviglie di questo mondo con i miei occhi... Ti voglio bene, Yara, sei nel mio cuore. Buon compleanno, cara.
    • Avatar di JWRGfan
    • AVERINA Dina (RUS) 1998
    • rgform.eu/event.php?id_prop=3674 L'ho trovato scorrendo i prossimi eventi su rgform.eu. Le gemelle Averina insieme a Borisova, Popova e Kramarenko si iscrivono presto a una competizione a Dubai. Immagino che se non si tratta di un evento FIG ufficiale, la federazione di ogni paese può decidere chi può partecipare. Dubai consente ancora voli e visitatori dalla Russia, quindi suppongo che siano felici per i concorrenti. O forse i gemelli sono registrati ma faranno solo il masterclass. Comunque un mix un po' strano. Non ho visto nessun italiano coinvolto. Quando andranno effettivamente in pensione, fanno spettacoli, masterclass, un po' di coaching... Trovo anche ancora triste e strano che nessuno parli più di Vera Shatalina!
    • Avatar di MoonRit
    • Fashion in pedana: nuovi body
    • Gli ultimi body di Sofia e Milena non mi piacciono per nulla. Quello di Sofia in particolare...anche perché ho un odio profondo verso la manica corta. Per me o lunga o senza manica, la manica corta la trovo brutta e scomoda. Poi Sofia la vestirei sempre di scuro (non me ne vogliano gli esperti di armocromia)...nero, viola, blu scuro, al massimo con qualche inserto fluo, ma NON con colori come rosso, giallo e azzurro se sono preponderanti.
    • Avatar di Astra
    • Sospensione gare per emergenza coronavirus
    • Perdonate l’OT, ma visto che si parla di Universiadi, qualcuno può illuminarmi sull’ammissione alla gara? Non ho mai capito se bastasse essere diplomate dalla scuola superiore o se invece è necessaria l’immatricolazione in un’università. Giusto per capire, se effettivamente saranno nel 2023, chi sarebbero le nostre candidate
    • Avatar di Lunatica94
    • VINER Irina (All. RUS)
    • Ma fa che è un divorzio per evitare le sanzioni? Ah ok, avevo già letto la notizia del divorzio ma non avevo aperto l'articolo.  ​​​​Comunque pare proprio di sì, divorziano per evitare le sanzioni

Discussioni recenti »

Dopo le notti passate in bianco per assistere alle imprese delle nostre beniamine alle Olimpiadi di Tokyo, il popolo della ritmica si prepara per un secondo round di caffé e sveglie a orari improbabili: quest'anno per i mondiali si torna ancora una volta al Giappone - a Kitakyushu - e al suo fuso orario.

La competizione, al via il 27 ottobre, prevede 3 giornate di gara per le individualiste e 2 per le squadre. Ma come funziona esattamente? Chi si qualifica, come e per cosa? Scopriamolo insieme!

Abbiamo coinvolto le migliori ginnaste italiane - e molte ne coinvolgeremo ancora - per proporre ai nostri follower delle "pillole di allenamento", cioè piccoli esercizi, maestrie e difficoltà da poter provare nel salotto di casa (ovviamente facendo attenzione ai soprammobili!). Trovate i primi tre video già disponibili e molti altri arriveranno già nei prossimi giorni. Provateci anche voi e pubblicate i vostri risultati taggandoci nelle storie o nei post, vi riposteremo!

Claudia e Beatrice

Scopri tutte le pillole di ritmica sulla IGTV del nostro canale Instagram

Torna per la rubrica La vostra ritmica il racconto di una ex ginnasta che ora vive e lavora come allenatrice all'estero. Questa volta a parlarci è Sara, che da 8 anni vive e allena in Norvegia!

Ciao Sara! Quanto tempo fa ti sei trasferita in Norvegia e perché?
Mi sono trasferita in Norvegia, a Bergen, nel febbraio 2012. Ci sono arrivata per caso e, incredibilmente, proprio grazie alla ritmica.
Avevo ricevuto una mail da un’altra allenatrice italiana, che a sua volta l’aveva ricevuta da un conoscente che aveva contatti in una società norvegese. La società in questione (Fana IL) stava cercando una nuova direttrice tecnica per la ritmica, perché quella attuale doveva trasferirsi. La cosa mi ha incuriosito e ho deciso di informarmi. Ho ricevuto informazioni dettagliate, abbiamo avuto un paio di colloqui su Skype e loro erano interessati ad assumermi. Era un po’ un salto nel buio, ma ho pensato, “adesso o mai più, perché non provare un’esperienza all’estero?!”

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in un articolo davvero interessante, che parlava della ginnastica e dei suoi effetti positivi nella vita reale. Ho voluto tradurlo e condividerlo in modo che possa essere di spunto e motivazione a non mollare, anche in questo periodo di palestre chiuse: perché la ginnastica (e lo sport in generale) sono soprattutto scuole di vita.

L'articolo, che trovate nella versione originale a questo link, si ispira a un progetto di ricerca della Harvard School of Education, pubblicato nel 2015 e intitolato "Perché i tuoi figli dovrebbe fare ginnastica se vuoi che sviluppino il tipo di carattere che li aiuterà ad avere successo a scuola". Nonostante il titolo lungo e complesso, il risultato della ricerca è stato semplice. Lo studio di oltre 4.000 giovani adulti nel Regno Unito ha scoperto che la caratteristica più importante per prevedere il successo di un bambino è la grinta. Proprio la grinta - o determinazione - ha avuto maggior influenza sul successo futuro dei bambini rispetto all'intelligenza generale o ai risultati degli esami. E quale posto migliore per imparare ad avere grinta che non il mondo dello sport?

Ciao a tutti! Il mio nome è Martina e sono una ragazza di 17 anni con una grande passione per la ginnastica ritmica. Sono nata e cresciuta in Alto Adige, in cima alla nostra bella Italia, e ora sto frequentando il liceo linguistico. Grazie all'opportunità che Beatrice mi ha dato vi racconterò della mia esperienza ginnica a Berlino, la capitale della Germania, per mettere a confronto la ginnasta ritmica tedesca con quella italiana.

Le sfilate e l'alta moda continuano a essere di grande ispirazione per le sarte della ritmica: siamo arrivati alla settima puntata di Rhythmic Runway!

Pochi giorni ci separano ormai dai prossimi Campionati del Mondo: dal 16 al 22 settembre le migliori atlete del mondo si affronteranno infatti a Baku, all’interno dell’imponente "National Gymnastic Arena". Dopo essere stata la sede di varie tappe di World Cup, dei Campionati Mondiali 2005 e di quelli Europei 2014 e 2019, la Capitale dell’ex Repubblica Sovietica si appresta ad ospitare nuovamente l’appuntamento iridato, un’ulteriore occasione per mettere in luce le sue grandi potenzialità sportivo-turistiche. Campionati che avranno un ruolo ancora più importante, considerato che saranno qualificanti ai Giochi di Tokyo 2020: le 5 migliori squadre (escludendo Russia, Bulgaria e Italia, già qualificatesi a Sofia 2018) otterranno il pass olimpico, così come le prime 16 classificate nell’All Around individuale. Ambasciatrice dell’evento sarà Yana Batyrshina, ex ginnasta sovietica, medaglia di bronzo ai Giochi di Atlanta nel 1996 e oggi famosa star televisiva.

Nonostante ai Giochi Olimpici di Tokyo manchino ancora due anni, tra poco più di un mese si inizierà già a respirare aria di Olimpiadi. I Mondiali di quest’anno, che si svolgeranno a Sofia dal 10 al 16 settembre, saranno infatti la prima tappa del percorso di qualificazione olimpica.

Per qualificarsi alle Olimpiadi di Rio le ginnaste avevano avuto solo due possibilità: i Mondiali di Stoccarda 2015 e il Test Event 2016. Per questa edizione invece le opportunità saranno molte di più e comprenderanno ben 4 criteri di qualificazione per le squadre e 5 per le individualiste, una buona soluzione per evitare che il sogno olimpico venga pregiudicato da una cattiva prestazione o da un infortunio.

Tuttavia se le nuove regole sembrano andare a favore delle ginnaste, purtroppo per il pubblico e gli appassionati seguire la qualificazione è diventato molto complicato: ecco quindi una piccola guida per capire insieme questo complesso percorso.

body ritmica

body ritmica

body ritmica