itenfrderues
 

Il gruppo della ritmica

Ciao a tutti! Ci presentiamo: siamo Ilaria, Sam, Chiara, Roberta e Chiara B. Oggi ci sentiamo praticamente tutti i giorni ma fino a poco più di due anni fa eravamo delle complete sconosciute: non serve dire che l'elemento conduttore tra noi cinque, quello che ci ha fatto conoscere e legare sempre di più, è stato la ginnastica ritmica!

Abbiamo deciso quindi di raccontarvi la nostra storia e le nostre avventure.

Facciamo qualche passo indietro e torniamo a gennaio 2015. Quell'anno io e Chiara, dopo esserci scambiate qualche messaggio proprio sul forum di Beatrice, decidemmo di incontrarci al Galà della Nazionale a Ferrara per fare due chiacchiere faccia a faccia e goderci insieme i nuovi esercizi della squadra. Iniziò così quella amicizia che ci ha portate a condividere molte altre spedizioni ginniche!

Quello stesso anno infatti decidemmo di andare insieme ai Mondiali di Stoccarda! Sì, sembra una pazzia ma andò proprio così; ci eravamo viste solamente una volta ma avevamo una passione in comune e questo bastava. Non solo: scrivemmo sul topic dei Mondiali se qualcuno avesse voglia di aggregarsi alla nostra avventura e all'appello rispose prontamente Sam. In un batter d'occhio, quasi senza nemmeno accorgercene, avevamo comprato 3 biglietti e prenotato aerei e hotel!

Io e Chiara incontrammo Sam per la prima volta a Stoccarda, la sera della finale Individualiste All Around. Dopo essere arrivate a Stoccarda chiamammo al volo un taxi dall'albergo perché mancava pochissimo all'inizio della finale. Intanto Sam, atterrata con un altro volo, era arrivata nei pressi dell'hotel ma non sapevamo esattamente dove; per di più non ci eravamo mai viste di persona, quindi era piuttosto difficile identificarla! Beh, eravamo già salite sul taxi, quando vedemmo da lontano quella che poteva essere Sam e gridammo al taxista di fare inversione a U per andarla a recuperare. Sam saltò così letteralmente dentro al taxi, con tanto di valigia, e il taxista ci disse "possiamo andare alla Porsche Arena o c'è altro che dovete fare?" Vi giuro che la scena non è stata comica, di più! Probabilmente resteremo nei pensieri del taxista per molto tempo. C'è da dire che per fortuna era simpatico e l'aveva presa sul ridere!

Così il nostro improbabile trio condivise la prima avventura ma credeteci: sembrava che ci conoscessimo da sempre. Avevamo passato gli ultimi mesi a sentirci ogni giorno e il rapporto che si era instaurato tra di noi era (ed è tuttora) confidenziale, un'amicizia vera e propria, di quelle che vanno oltre lo schermo di un PC o di un cellulare. I cinque giorni di Stoccarda volarono ma furono pieni di emozioni, complicità e tanto altro. Resta di sicuro, per me, una delle vacanze più belle di sempre.

Tornate a casa decidemmo di mantenere il gruppo creato su Whatsapp tra noi tre apportando qualche modifica alle componenti. Sam da diverso tempo era in contatto con Roberta, mentre io mi sentivo spesso via e-mail con Chiara B., conosciuta sul forum. Senza pensarci troppo il terzetto si trasformò in un quintetto!

Ovviamente non ci siamo perse i Mondiali di Pesaro di quest'anno. Questa volta c'eravamo quasi tutte (Chiara B. mancava all'appello ma via messaggio era come se fosse con noi) e abbiamo conosciuto di persona anche Beatrice. Poter vedere la gara insieme, scambiarci opinioni, esultare e gridare a squarciagola è stato fantastico! Abbiamo persino incontrato Linoy Ashram in pizzeria dopo la finale AA che le è valsa il bronzo e le abbiamo fatto un grande applauso quando è entrata nel ristorante, tra lo stupore (e l'imbarazzo) generale.

Purtroppo le occasioni per vederci non sono molte: veniamo da quattro regioni e ora abitiamo in tre stati diversi! Ma tra una tappa di serie A, una World Cup o una vacanza cerchiamo di incontrarci e passare un po' di tempo insieme. Comunque siamo in costante contatto, ci sentiamo sempre e parliamo non solo di ginnastica ma anche di quello che le nostre vite ci regalano. Abbiamo età e caratteri diversi ma soprendentemente riusciamo ad amalgamarci e a capirci al 100%... un po' come cinque sorelle.

Penso che questa amicizia, nata quasa per caso, vada custodita come un oggetto prezioso: ognuna di noi sa di poter contare sulle altre, sempre! Speriamo di essere uno spunto anche per altri utenti sul forum. Io personalmente non avevo amicizie con le quali condividere le gioie e i dolori della ginnastica e grazie al forum di Beatrice ho avuto modo conoscere molte persone e tanto, tantissimo sulla ginnastica ritmica.

Buona ginnastica a tutti! 

0
0
0
s2smodern

Beatrice Vivaldi

itenfrderues